Quali sono le migliori marche di finestre in legno al mondo

Da sempre le finestre in legno sono quelle più utilizzate in tutte le casa del mondo, perché donano alle stanze un aspetto confortevole, di relax e di calore, oltre ad essere le migliori per il risparmio energetico e se si ama un ambiente il più possibile bio e naturale.

Le finestre in legno spesso non sono completamente in legno. In molti casi, l’alluminio o la vetroresina rivestono la parte esterna della finestra.

Il legno è sempre il materiale interno, con legni dolci più economici come il pino e l’abete che sono le opzioni più popolari.

Le finestre in legno tendono ad essere limitate agli stili tradizionali. Le finestre a due ante e a battente sono i due stili di finestre che più spesso vengono realizzate in legno, ma sono disponibili molti altri tipi, comprese le finestre a bovindo, che deriva dalla locuzione inglese bow window (finestra ad arco), da non confondere con il bay window (finestra a golfo) e le finestre panoramiche.

Le migliori marche di finestre in legno 2021

In questo momento molto probabilmente ti starai chiedendo:

  • Quale è la marca migliore di finestre in legno?
  • I migliori produttori di finestre sul mercato? Quale marca scegliere?
  • Qual è la finestra in legno più sicura al mondo?
  • Quali sono i materiali migliori per una finestra?

Al primo posto di questa nostra personale classifica troviamo l’azienda italiana Navello fondata nel 1824 a Dogliani che produce infissi in legno di altissima qualità (vedi immagine) conosciuti in tutto il mondo, per poi fare un giro attraverso i continenti alla ricerca delle migliori marche al mondo di produttori di finestre in legno.

Navello

Navello azienda storica italiana nella produzione di finestre in legno di altissima qualità è stata fondata in Piemonte quasi 200 anni fa e da allora la sapiente arte della falegnameria si tramanda di generazione in generazione.

Navello offre un’eccellente selezione di specie di legno e di esterni in alluminio e legno. Grazie agli eco-bonus dello Stato è possibile sostituire i vecchi infissi con quelli di ultima generazione, sempre in legno ma con un alto isolamento termico.

Navello offre anche soluzioni interamente su misura come la finestra Novecento che viene realizzata con legnami originari da foreste controllate e rifiniti con vernici a acqua ed ecologiche.

Andersen

L’americana Andersen, in Minnesota, offre tre tipi di legni interni – pino, quercia e acero – sulla maggior parte delle sue finestre, tra cui: ante, archi a battente, finestre fisse e, naturalmente, le classiche finestre a uno e due battenti (oltre ad alcune finestre speciali ovali, circolari e di altre forme insolite). Andersen non offre legno esterno, ma piuttosto rivestimenti in alluminio su legno in una varietà di colori.

Jeld-Wen

Jeld-Wen, fondata nel 1960 da Klamath Falls ha rivoluzionato la produzione di finestre in legno negli Stati Uniti a Charlotte,la più grande della Carolina del Nord. Oggi, Jeld-Wen produce quattro linee distinte di finestre in legno, dalla sua serie economica W-2500 fino alla sua linea Custom Wood. Sono disponibili una miriade di dimensioni e forme, e tutti gli esterni sono rivestiti in alluminio.

Marvin

La canadese Marvin, dal giorno in cui ha aperto le sue porte nel 1912 come azienda di cedri e legname a conduzione familiare, ha sempre cercato nuovi modi per aiutare le persone a vivere meglio. Anno dopo anno cerca sempre nuovi stimoli per evolversi alzando il livello, costruendo qualità, bellezza e semplicità nella vita quotidiana delle persone.

Chablais

La francese Chablais da due decenni offre un’ampia gamma di finestre in legno, seguendo le migliori tradizioni dell’artigianato e della falegnameria francese in fatto di finestre in legno e complementi per la casa, per arredare in stile shabby chic la propria abitazione.

Nardos Bouw
L’olandese Nardos Bouw progetta e realizza le sue finestre in legno in funzione delle richieste del singolo cliente, regolando l’aspetto in base alla visione che si vuole dare, utilizzando cornici più sottili o più pesanti, minimaliste o più decorative. Ciò ha permesso all’azienda di lavorare a progetti particolari ed unici nel loro genere, restaurando l’antico splendore delle case popolari olandesi dove hanno fatto entrare la luce in modo nuovo e moderno.