Come resettare lavastoviglie Whirlpool: istruzioni d’uso

La lavastoviglie è un’attrezzatura da cucina fondamentale per la corretta e rapida igiene di tutte le stoviglie usate nei pasti. Tuttavia non sempre può funzionare tutto al meglio, anzi talvolta potresti trovare davanti ad una lavastoviglie con problemi, che suona e lampeggia. Nel caso della lavastoviglie Whirlpool la procedura per il reset è molto semplice. Se ti stai chiedendo infatti come resettare una lavastoviglie Whirlpool sei nel posto giusto. Quando la tua lavastoviglie Whirlpool lampeggia o suona significa infatti che qualcosa nel macchinario non funziona e quindi viene emesso un allarme visivo e sonoro. In questi casi la vasca viene svuotata tramite la pompa di scarico e tutta la lavastoviglie viene messa in sicurezza.

Perché resettare la lavastoviglie Whirlpool

Il numero di lampeggi ci permettono di capire cosa stia succedendo alla nostra lavastoviglie Whirlpool:

  • Un lampeggio – Questo segnale indica che il sensore della temperatura ha notato un’anomalia (temperatura troppo alta o troppo bassa).
  • Due lampeggi – Questo segnale indica una possibile perdita.
  • Tre lampeggi – La lavastoviglie non riesce a riscaldarsi.
  • Quattro lampeggi – C’è un problema di drenaggio.
  • Cinque lampeggi – Questo segnale indica un problema nel motore di lavaggio.
  • Sei lampeggi – Indicano un problema nel carico d’acqua.
  • Sette lampeggi – Problema al flussometro.
  • Otto lampeggi – La lavastoviglie ha un eccesso d’acqua interno, la causa potrebbe essere un filtro ostruito.
  • Dieci lampeggi – Problematiche ai sensori e ai loro collegamenti con la scheda di controllo.
  • Dodici lampeggi – Indica un problema all’elettrovalvola.

Tutti questi segnali possono essere chiaramente risolti con il pronto intervento di un tecnico, ma è spesso utile resettare la lavastoviglie Whirlpool per risolvere alcuni di questi problemi, perciò ecco come effettuare il reset.

Come resettare la lavastoviglie Whirlpool

Temi che resettare una lavastoviglie Whirlpool sia complesso? Non è così, si tratta di una procedura estremamente semplice che ti permetterà di riportare il macchinario al suo stato originale.

Per effettuare il reset sarà sufficiente seguire queste istruzioni:

  • Premere il tasto X per 3 secondi a sportello aperto
  • Chiudere lo sportello
  • La lavastoviglie ora scaricherà l’acqua, attendere qualche minuto
  • Concluso lo scarico la lavastoviglie è pronta per un nuovo avvio.

Altri codici d’errore frequenti

Le lavastoviglie Whirlpool nascono proprio per semplificare le operazioni di lavaggio e soprattutto la manutenzione della lavastoviglie. Per questo motivo i codici di errore possono essere facilmente individuati anche da personale non esperto. L’intervento però sul macchinario andrà eseguito esclusivamente da personale qualificato. I codici di errore più frequenti da riconoscere nella lavastoviglie Whrilpool sono:

  • F0 con 10 lampeggi dopo aver premuto il tasto di avvio. Questo codice ci indica un possibile guasto al sensore ottico.
  • F2 con due lampeggi dopo aver premuto il tasto di avvio. Questo codice d’errore indica una perdita d’acqua.
  • F5 con 5 lampeggi premendo il tasto avvio. Questo codice indica una pompa di lavaggio bloccata.

Questi sono i codici d’errore più frequenti nelle lavastoviglie Whirlpool, ma non sempre sarà sufficiente effettuare il reset del macchinario. Talvolta infatti sarà necessario chiamare un tecnico specializzato che prenderà in carico il problema.