budapest-le-cose-più-belle-da-vedere

Budapest: meta di un viaggio bellissimo

Budapest è una città incantevole, perfetta per un viaggio di pochi giorni. Tra terme e quartieri antichi, la capitale ungherese si trasforma all’occasione in una magnifica meta turistica.

Se vi state domando quali siano le cose più belle da vedere durante il viaggio, ecco qualche spunto interessante.

Partiamo insieme alla scoperta di Budapest.

Viaggio a Budapest: cosa vedere?

I quartieri Buda e Pest

La città viene attraversata da una linea intangibile che la divide in due aree urbane distinte. Da una parte troviamo infatti il quartiere di Buda e dall’altro quello di Pest, differenti per carattere e proposte turistiche. Buda è l’area più antica, oggi ricca di attività commerciali. Pest è invece più moderno ed eccentrico.

La Grande Sinagoga

Se volete dare al viaggio una connotazione culturale allora è il caso di visitare la Grande Sinagoga. Si parla di una struttura architettonica in stile neo-moresco, costruita nel 1859.

Le Terme

Venire a Budapest vuol dire però anche avere l’occasione di rilassarsi e passare qualche giorno alle terme. Non a caso, sin dall’antichità, la città era conosciuta per le sue acque dalle proprietà curative. Per questo il turismo è incentrato proprio sull’attività termale.

Il ponte delle catene

Il ponte delle Catene – che intercorre tra i quartieri di Buda e Pest, collegandoli – è anch’esso da vedere e ammirare per l’architettura. Oggi è un’opera monumentale molto importante perla città. A volerne l’edificazione fu il Conte István Széchenyi.

Palazzo del Parlamento

Nel quartiere di Pest consigliamo di dedicare attenzione anche al Palazzo del Parlamento. L’edificio, costruito nel 1885, presenta gli elementi tipici dello stile gotico, come guglie e lunghe finestre. Il palazzo è sede dell’Assemblea Nazionale ed è all’interno ancor più bello di quanto appare da fuori. La visita è per questo caldamente consigliata.