Macchie rosse sul glande, cosa sono e come curarle

Gli uomini spesso sono molto preoccupati quando trovano macchie rosse sul glande. In questo articolo, descriveremo i diversi tipi di puntini rossi sul pene con cui si potrebbe avere a che fare.

Le macchie del pene e del glande solitamente non sono segno di qualcosa di molto serio. Ma quasi sempre, è una buona idea mostrarle al medico di famiglia, o (meglio) ad un urologo. Tenete presente che la maggior parte delle macchie rosse sul glande che potreste vedere potrebbero essere completamente innocue. Ma alcune non lo sono, e prevenire è meglio che curare! Vediamo quindi una serie di macchie comuni:

Granuli di Fordyce

Queste sono piccole macchie bianche o giallastre, che si trovano sulla punta del pene. Sono normali e sono piccole ghiandole sebacee che fanno parte della struttura naturale di molti peni. Molti uomini li hanno anche intorno alle labbra. Le macchie di Fordyce non sono trasmesse sessualmente e non danneggiano. Non c’è assolutamente bisogno di alcun trattamento.

Papule perlacee

Anche le papule perlacee del pene sono normali. Sono delle macchie molto piccole, dello stesso colore della pelle, ma con un aspetto perlaceo. Di solito appaiono attorno al glande. Anch’esse non sono trasmesse sessualmente, e non hanno bisogno di alcun trattamento. Ma se le volete rimuovere per motivi estetici, a volte è possibile.

Follicoli piliferi

Come sapete, praticamente tutti gli uomini hanno molti peli che crescono intorno alla base del pene. E spesso i peli si estendono per una certa distanza nella parte inferiore dell’organo. I peli umani escono da un piccolo foro chiamato “follicolo”. E molto frequentemente, i follicoli sul pene possono essere abbastanza prominenti. Anche questa macchia non è nulla di cui preoccuparsi, e non è necessario alcun trattamento.

Verruche genitali

Le verruche genitali hanno bisogno di cure. E sono trasmesse dal contatto sessuale. Sono macchie rosse, marroni, color avorio o nero (a seconda del colore della pelle). Il loro aspetto è quello di un minuscolo filo di alghe, e occasionalmente, appaiono come macchie rosse sul glande. Sono causate da uno dei virus del papilloma umano, che ama vivere in parti calde e umide del corpo. Le verruche genitali vengono facilmente trasmesse durante il sesso vaginale, orale o anale.

Mollusco contagioso

Il mollusco contagioso, noto anche col suo nome latino molluscum contagiosum, produce minuscoli noduli a forma di cupola sulla pelle del pene, macchie rosse o rosa, che solitamente hanno una piccola fossetta sulla parte superiore. Se vengono schiacciate, del materiale viscoso emerge da sotto questa fossetta. Il mollusco contagioso è causato da un virus che viene trasmesso dal contatto pelle a pelle. Per questo motivo, molti bambini sviluppano le macchie in diverse parti del corpo dopo aver giocato con altri bambini. Ma negli adolescenti e negli adulti, il mollusco è spesso causato da un rapporto sessuale: spesso infatti compaiono sul glande.