Cosa fare per proteggere la casella email dallo spam

Lo spam è una delle piaghe più fastidiose per chiunque si ritrovi a gestire una casella mail, e per questo deve essere combattuto con tutti i mezzi che la tecnologia mette a disposizione.

Per fortuna esistono un sacco di software, sia gratis che a pagamento, che svolgono una preziosa azione di filtraggio rispetto ai messaggi potenzialmente pericolosi.

SpamNet

Uno di questi è SpamNet, un software che si può testare per 30 giorni in modalità gratuita e grazie a cui è possibile bloccare oltre il 90% dei messaggi di posta elettronica che si ricevono su Outlook o su Outlook Express.

Stiamo parlando di un programma P2P che è in grado di identificare la maggior parte dei messaggi di spam: ed è proprio la tecnologia P2P a rendere possibile tutto questo, vista la disponibilità di informazioni in arrivo da utenti di ogni angolo del mondo.

Ma come funziona SpamNet? Dopo che è stato installato, il software crea in Outlook la cartella Spam, a cui saranno destinate tutte le mail considerate spazzatura.

D’altra parte, nel caso in cui un messaggio di spam non sia stato categorizzato in questo modo, si può provvedere marcandolo a mano e segnalandolo come posta indesiderata. Una caratteristica interessante di SpamNet è che i suoi server memorizzano informazioni su quello che gli utenti hanno indicato come spam. Ecco perché il software migliora in continuazione, in virtù di un database online che tiene conto delle azioni compite dagli utenti di SpamNet in tutto il mondo.

Per altro, è possibile visualizzare informazioni di vario genere: per esempio quanta spam è stata bloccata in un giorno solo a livello globale, oppure quanto tempo è stato possibile risparmiare grazie al software, e così via.

Zerospam, soluzione professionale con prova gratuita

Anche Zerospam si propone come una soluzione grazie a cui è possibile eliminare lo spam in maniera definitiva dalle mail. Il servizio è pensato per chi ha una casella mail associata a un dominio e può essere provato gratis per 30 giorni.

Zerospam si basa su un filtro antispam che si stima possa essere in grado di bloccare più del 99.9% dello spam, inclusi i malware che mettono a repentaglio la sicurezza delle mail.

Questo è ciò di cui si ha bisogno per usufruire della massima protezione e, soprattutto, per mettere la propria rete aziendale in sicurezza, non dovendo più preoccuparsi di phishing e ransomware, ma neppure di trojan e virus.

Le tecnologie di machine learning su cui si basano i filtri antispam migliorano e apprendono in maniera automatica: ecco perché riescono a intercettare sia le minacce già note che quelle che sono ancora totalmente sconosciute.

Ricorda che per rendere un sito performante, devi liberarti da una parte dei messaggi di Spam e, dall’altra ottimizzarlo in ottica Seo, per migliorarne il posizionamento in Serp.

Spamfighter, un programma gratuito

Qualora si sia alla ricerca di un software che possa essere utilizzato in maniera gratuita, si può fare riferimento al servizio di filtraggio online che viene messo a disposizione da Spamfighter.

La semplicità di utilizzo è il tratto peculiare di questa proposta: non si deve far altro che inserire la propria casella di posta elettronica aziendale all’interno del sistema di controllo, e a quel punto sarà il sistema stesso ad avviare l’azione di filtraggio.

Il sito di Spamfighter mette a disposizione un’altra casella di posta che può essere configurata sul client: il servizio andrà a bloccare tutti i messaggi di spam, e così si avrà la certezza di scaricare unicamente mail legittime.

MX GuardDog

Un altro servizio da non perdere in questo ambito è quello di MX GuardDog, che può essere considerato un vero e proprio killer dei messaggi di posta elettronica di tipo spam. In virtù di questo servizio si ha l’opportunità di proteggere anche le caselle mai di utenti diversi, in quanto il sistema di filtraggio ha la capacità di operare sull’intera rete.

È anche questa un’occasione per sbarazzarsi in modo definitivo dello spam: Mx GuardDog non richiede alcuna competenza di carattere informatico, e assicura al tempo stesso un alto grado di sicurezza.

Online Spam Solution

Infine, l’ultimo alleato di chi vuol dire addio allo spam è Online Spam Solution, che garantisce un livello di protezione avanzato. Il costo è variabile, con una fascia di prezzo che va da un minimo di 10 euro al mese per non più di 10 postazioni a un massimo di 50 euro al mese per oltre 100 postazioni.

Il servizio garantisce tanto il filtraggio online quanto quello via client o via server: ciascun utente, pertanto, ha la possibilità di selezionare il servizio che ritiene più opportuno in base alle proprie necessità.

È disponibile un servizio di assistenza internazionale, con soluzioni avanzate che consentono una gestione efficace delle caselle di posta elettronica di tutti gli utenti.