7 modi per evitare che le vene varicose peggiorino

Le vene varicose non sempre causano problemi. In alcuni casi, possono essere risolte con semplici cambiamenti nello stile di vita. Ma di certo sono antiestetiche, forse anche al punto da non permetterti di indossare pantaloncini o la tua gonna preferita. Questa condizione può anche essere molto dolorosa. Le vene varicose possono anche causare piaghe, ulcere della pelle e coaguli di sangue. Questo significa che finché hai le vene varicose, sei a rischio di sviluppare il dolore e il disagio associato ad esse. Ma ci sono anche delle buone notizie. Ecco tanti consigli utili su come evitare che le vene varicose peggiorino.

Ma prima, diamo un’occhiata a ciò che le causa.

 

Cosa causa le vene varicose?

Le vene portano il sangue al cuore. Tutte hanno una valvola a senso unico, pensatela come un tornello, che aiuta il flusso di sangue al cuore. Ora immagina cosa succederebbe se quel “tornello” smettesse di muoversi. La stessa cosa accade nel caso delle vene varicose. Questa valvola unidirezionale è danneggiata, e ciò significa che il sangue si accumula nelle vene. Il risultato è il gonfiore e il disagio.  Le vene varicose sono simili a corde e possono essere blu o rosse, e possono anche far gonfiare la pelle. Sono più comuni sulla parte posteriore e anteriore dei polpacci, l’interno della gamba e sulle cosce. Gli integratori per le vene varicose puntano infatti ad irrobustire e rendere più forti le pareti delle vene in modo da evitare che il sangue ritorni indietro. Se vuoi consultare le migliori recensioni sui prodotti per le vene varicose, come Varicolift, Varikos e Varikosette puoi visitare il sito https://www.asl-rme.it/salute-del-corpo/gambe/.

 

Sono a rischio di sviluppare vene varicose?

Hai una maggiore possibilità di avere le vene varicose se hai una delle seguenti condizioni:

Storia familiare. Ci dispiace dirtelo, ma se tua madre aveva le vene varicose, è più probabile che le sviluppi anche tu. La metà delle persone con vene varicose ha una storia familiare.

Età. Con l’età, le valvole nelle vene possono non funzionare bene come quando eri più giovane. Questo è un altro fattore di rischio per le vene varicose.

Genere. I cambiamenti ormonali che si verificano, insieme all’uso della pillola anticoncezionale, possono aumentare il rischio.

Gravidanza. Il tuo bambino in crescita non mette solo pressione sulla vescica, ma anche sulle vene delle gambe. Fortunatamente in questo caso, le vene di solito migliorano da tre a 12 mesi dopo il parto.

Essere in sovrappeso o obesi. Il peso in eccesso esercita una maggiore pressione sulle tue vene, portando ad un aumento del rischio.

Stare in piedi o seduti per lunghi periodi di tempo. Stare in una posizione per un tempo prolungato costringe le tue vene a lavorare di più, il che può metterti a rischio.

Coaguli di sangue precedenti. Se hai avuto qualche trauma alle gambe o alle vene, questo può indebolirle, aumentando le possibilità di sviluppare vene varicose.

 

Come evitare che le vene varicose peggiorino

Per fortuna, ci sono alcuni semplici passi che puoi fare per migliorare il flusso di sangue nelle tue gambe. Come risultato, è possibile evitare che le vene varicose di peggiorare. Prova queste cose.

 

1. Esercitatevi regolarmente

I muscoli delle gambe sono i vostri più grandi alleati. Perché? Aiutano le vene a spingere il sangue verso il cuore. Questo è molto utile perché i tuoi muscoli lavorano contro la gravità. Qualsiasi esercizio per le gambe aiuterà anche a prevenire la comparsa di nuove vene varicose.

 

2. Perdere peso se sei in sovrappeso

Stai mettendo più stress sulle tue gambe se sei in sovrappeso o obeso. Perdere peso può anche impedire la formazione di nuove vene varicose. Ci sono un sacco di benefici per perdere peso oltre ad aiutare con le vene varicose. Si riduce anche il rischio di malattie cardiache, ictus e diabete di tipo 2.

 

3. Evitare di stare in piedi o seduti per molto tempo

I lavoratori d’ufficio di oggi sono a maggior rischio di sviluppare vene varicose o di farle peggiorare. Ricordati di fare una pausa almeno ogni mezz’ora e di alzarti e camminare per un po’, anche se è solo per andare e tornare dalla sala pausa. Questo costringe i muscoli delle gambe a muovere il sangue verso il cuore più di quando sei in una posizione sedentaria. Se il tuo lavoro ti richiede di stare in piedi per lunghi periodi di tempo, cerca di programmare una pausa simile per stare seduto per un po’.

 

4. Non indossare abiti aderenti

Questo può mettere più pressione sulle tue gambe, il che può peggiorare le vene varicose.

 

5. Assicurati di mettere i piedi in alto

Quando è possibile, metti i piedi su una sedia o uno sgabello posizionato in modo che il sangue possa fluire di nuovo verso il cuore. Questo è particolarmente importante se hai un lavoro che ti richiede di stare in piedi o seduto per lunghi periodi di tempo.

 

6. Indossare collant di supporto

Anche questa è una buona misura preventiva da prendere per evitare la formazione di vene varicose. Queste non esercitano la stessa pressione delle calze a compressione, ma per molti è tutto ciò di cui hanno bisogno.

 

7. Investire in calze a compressione

Puoi acquistarle da banco o puoi chiedere al tuo medico di prescriverti delle calze a compressione. La pressione sulla caviglia e sulla parte inferiore della gamba aiuta il sangue a tornare verso il cuore.