bella-stagione-come-vestirsi-in-bici-in-primavera

Muoversi in bicicletta è un metodo davvero divertente ed economico per tenersi in forma, salvaguardare l’ambiente ed evitare il costo dei mezzi pubblici. Prima di inforcare la due ruote è però necessario valutare gli abiti con cui uscire: non tutti sono indicati per la bicicletta!

Cosa evitare

Ci sono almeno due tra abiti e accessori che non vanno proprio d’accordo con la bici: gonne e pantaloni lunghi e larghi e le borse a mano.

Una gonna svolazzante alle caviglie o un paio di pantaloni palazzo finiranno inevitabilmente per incastrarsi tra i raggi della bicicletta o le catene, facendoti cadere, strappandosi o macchiandosi di grasso.

Questa regola vale a metà per i vestitini corti e svolazzanti: sicuramente non si impiglieranno alla bicicletta mentre pedali, ma potrebbero sollevarsi e mostrare la tua biancheria a tutti i passanti!

Lo stesso vale per la borsa a mano. Indubbiamente di classe e raffinata non è per niente pratica in bici: se puoi, usa un modello con la tracolla oppure uno zaino, decisamente più maneggevole e che ti consente di avere le mani libere mentre pedali.

Il tessuto tecnico

Se usi la bici non per spostarti in città ma per sport, decisamente non potrai prescindere dall’abbigliamento in tessuto tecnico. Questi materiali riducono la sudorazione, asciugano molto velocemente e ti mantengono fresca. Alcune fibre hanno anche capacità di assorbimento dei raggi solari: se prevedi di muoverti molto su strade aperte, senza ombra, ti saranno utilissimi per evitare arrossamenti ed eritemi, specie in combinazione con un buon solare.

Gli indispensabili

Detto questo, torniamo all’ipotesi più probabile: userai la bici per andare al lavoro, a scuola o per le commissioni quotidiane.

Ecco un outfit ideale:

  • Jeans aderente e comodo: pratico e sportivo ti permetterà di muoverti con agio senza impigliarti agli ingranaggi.
  • Sneakers da giorno o ballerine: praticissime per le lunghe pedalate saranno comode anche se lascerai la bici legata da qualche parte mentre fai le tue commissioni. Meglio evitare i colori chiarissimi e i tessuti difficili da pulire: se si macchiassero con il grasso della catena sarebbero difficili da far tornare al loro aspetto originale.
  • T-shirt o camicia leggera: un tessuto morbido e traspirante come il lino o il cotone ti permetteranno di non sudare anche dopo una lunga pedalata.
  • Una giacca sempre in borsa: che sia un blazer, una felpa o un capo spalla in pelle ti proteggerà se ci fosse vento o dopo una sudata per non raffreddarti troppo. L’importante è che arrivi al massimo alla vita per non impacciarti nei movimenti.
  • Una sciarpa leggera: non solo arricchisce e rende più personale l’outfit ma protegge il collo e la gola dal vento
  • Gli occhiali da sole: indispensabili se ti muovi di giorno per non finire abbagliata dal sole e rischiare pericolosi incidenti!