acconciature-per-vestito-a-tubino-i-consigli-dellhairstylist

Il tubino si sa, è l’abito per eccellenza: elegante, chic eppure versatile, si può sdrammatizzare in mille modi per tante occasioni differenti. Ecco i nostri consigli per abbinare all’abito un’acconciatura di classe!

Individua il mood dell’abito e dell’occasione

Il tubino si può utilizzare in tante occasioni diverse, formali e non: quanto lo è la tua? In base a questo primo parametro dovrai scegliere se acconciare i capelli in modo formale o informale.

Qual è il mood dell’abito? Alcuni colori, tessuti e decorazioni chiamano eventi serali: altri sono più trasversali. Anche questo è un aspetto di cui tenere conto quando dovrai dedicarti ai capelli.

Il tubino slancia: approfittane!

La silhouette regalata dal tubino è slanciata, elegante, raffinata: i capelli possono contribuire moltissimo! Un raccolto, alto o basso a seconda dei gusti e della manualità, scopriranno il collo facendolo sembrare più affusolato.

Di chignon ne esistono davvero mille tipi:

  • Ballerina, tirato e ordinato
  • Messy, morbido e con ciocche sfuggenti
  • A banana, retrò e vintage
  • Cotonato sul davanti, stile anni ’50 e arricchibile da accessori, fasce e cerchietti, che valorizza anche le chiome sottili

Per contribuire all’effetto scegli orecchini, anche vistosi, ma dalla forma verticale e non rotondeggiante.

Se non ti piace l’effetto molto bon-ton dello chignon, sicuramente adatto a eventi formali e serate, prova con una treccia laterale morbida oppure con una coda di cavallo leggermente spettinata: più giovanili ed informali saranno adatte agli eventi diurni e per donne molto giovani!

Valuta la scollatura

A seconda del tipo di scollatura potrai variare con le acconciature.

Il collo alto richiede i capelli raccolti, per bilanciare l’effetto “schiacciante” sul collo.

Lo scollo a Vi rischia di essere troppo mascolino se non bilanciato da una chioma morbida e fluente: se i tuoi capelli sono lunghi opta per belle onde o boccoli spettinati; se sono medi o corti gioca con le consistenze e gli effetti sinuosi.

Lo scollo all’americana o i tubini senza spalline saranno sicuramente resi molto sensuali dai capelli sciolto, lisci o arricciati: attenzione solamente a non appesantire la scollatura con orecchini molto importanti o collane troppo vistose.

Una scollatura asimmetrica oppure monospalla sarà resa estremamente originale e graziosa da una coda portata di lato sulla spalla o da una treccia: stretta e ordinata per chi ama lo stile classico e raffinato, morbida e spettinata per le giovanissime e le anime ribelli. Porta sempre la coda o la treccia sulla spalla lasciata scoperta dallo scollo, o coprirai il dettaglio focus dell’abito!

E per i capelli corti?

Il taglio pixie, cortissimo e maschile, valorizza tantissimo la scollatura a cuore e quella senza spalline. Per variare un po’ puoi usare una cera ad effetto leggermente bagnato, che ti conferirà un allure mascolino, oppure muovere e spettinare lievemente le ciocche con una veloce passata di ferro arricciacapelli, purché dal diametro sottile.