tinte-capelli-uomo-come-scegliere-il-colore-dei-capelli

La scelta del taglio dei capelli per l’uomo e la tinta dei capelli sono ormai due cose che vanno di pari passo e allo stesso modo delle donne, anche gli uomini non rinunciano a tingersi i capelli per apparire più giovani e dare un nuovo look alla propria persona.

Anche se sono in tanti ad accettare i capelli grigi o bianchi, sono anche molti coloro che desiderano avere un aspetto giovanile più a lungo e grazie proprio alle moderne soluzioni tingere i capelli non è così complicato. Ma come trovare la tinta giusta che non dia l’impressione di creare l’effetto parrucca e che sembri del tutto naturale? Ecco come scegliere il colore dei capelli per gli uomini e apparire al meglio senza mostrare capelli che mostra con evidenza l’effetto della tinta.

Come scegliere la tinta giusta

Scegliere la tinta giusta per gli uomini non è certo così facile come per le donne, in quanto si va alla ricerca di qualcosa che appia discreto e che non sia eccessivamente vistoso. In pratica, non si può scegliere tra le tinte brillanti come per le donne, ma bisogna invece scegliere colorazioni che nascondano i capelli grigi con naturalezza.

Sia che si scelga di coprire i capelli bianchi utilizzando una tinta pressoché simile al colore naturale, sia che si decida di cambiare colore, la tinta capelli uomo dovrebbe essere priva di sfumature altamente pigmentate, come ad esempio il rosso o il giallo, che invece sono presenti in tutte le tinte per capelli femminili.

Ad esempio, un castano completamente privo di riflessi appare più virile e mascolino: proprio per questo motivo la tinta per capelli uomo più Indicata è quella senza riflessi che ha un effetto naturale e al tempo stesso copre in maniera uniforme i capelli grigi evitando l’effetto artificiale.

Tinta capelli uomo graduale

L’applicazione della tinta uomo va curata nei dettagli per garantire un piacevole effetto finale, ma è anche necessario, per mantenere la tinta il più a lungo possibile, utilizzare prodotti in grado di mantenere inalterato il colore. Se i capelli sono piuttosto lunghi è consigliabile utilizzare una maschera rivitalizzante e che mantenga i capelli morbidi, ma nel caso delle tinture è necessario che siano prive di ammoniaca o altre sostanze dannose per non indebolire i capelli. In commercio esistono delle linee specifiche mirate e molto efficaci e prodotti protettivi correlati.

Per evitare di ricorrere ad un cambiamento drastico è consigliabile iniziare a tingere i capelli in maniera graduale, già quando iniziano a comparire i primi capelli bianchi, per avere un aspetto sempre sano e curato. Per tingere i capelli gradualmente affidarsi a prodotti di facile applicazione: in commercio sono presenti schiume coloranti di vario tipo, che riportano la chioma al colore naturale già fin dalle prime applicazioni e da utilizzare comodamente a casa.

Questi prodotti vanno applicati sui capelli asciutti con una spazzola apposita e lasciati in posa per alcuni minuti, poi si emulsiona e alla fine si sciacqua. I capelli non sembreranno tinti e appariranno del tutto naturali.