Accogliere un criceto in casa: alcuni accorgimenti per una piacevole convivenza

Se i vostri piccoli hanno il sogno di avere un animale domestico ma la vostra casa non è adatta ad accogliere un classico cane o gatto in quanto sarebbero troppo sacrificati in spazi molto stretti, un criceto potrebbe essere la giusta soluzione.

Si tratta di un roditore di piccole dimensioni che vive comunemente in una gabbietta adeguata e, oltre all’affetto che potreste nutrire per il nuovo amico domestico, sarebbe in grado di portare numerosi benefici ai vostri figli, in quanto insegnerebbe loro la cura per gli animali e la responsabilità del prendersi un impegno costante.

Nelle prossime righe abbiamo così deciso di fornirvi alcuni piccoli consigli utili per accogliere e accudire un criceto all’interno delle mura domestiche.

La sistemazione

Un criceto è un animale molto piccolo, per cui sarà sufficiente acquistare una gabbietta di dimensioni adeguate. Non scegliete una gabbia troppo piccola, in quanto ha comunque bisogno dei suoi spazi per muoversi liberamente e non sentirsi oppresso.

Predisponete al suo interno la lettiera, che deve essere pulita regolarmente in quanto è lo spazio dove vivrà e dove farà regolarmente i suoi piccoli bisogni.

Create inoltre una piccola ruota in quanto è un animale che ha fortissimo bisogno di stare in movimento e una piccola casetta, dove potrà dormire e dove si sentirà maggiormente protetto quando lo desidererà.

Non dimenticate infine una piccola ciotola per l’acqua e una per il cibo.

L’alimentazione

Questo aspetto non è molto complicato da gestire, ma sarà comunque necessario prestare attenzione in quanto non possiamo rischiare di fornirgli del cibo non adatto e che potrebbe mettere a serio repentaglio la sua salute.

È necessario fornirgli i cereali e i semi che apprezza maggiormente, come la quinoa, il kamut, il grano e il mais, particolarmente adatti se forniti in combinazione con verdura e frutta che apprezza maggiormente nelle giuste quantità. La verdura più adatta è sicuramente l’insalata e il sedano, mentre in merito alla frutta non avete grandissime restrizioni.

Se desiderate acquistare del cibo perfetto per il vostro criceto in modo che sia sempre in salute senza rischiare di creare degli scompensi nutritivi, ci sentiamo di suggerirvi di visitare il sito web Abunnyboutique.com. Al suo interno troverete una sezione interamente dedicata al criceto domestico, con la possibilità di acquistare mangimi e semi più adatti ed alcuni prodotti per l’igiene e la cura per la prevenzione da malattie e parassiti.

La cura del criceto e come comportarsi

Il criceto è un animale molto diffidente e che non offre enormi interazioni con l’essere umano.

È bene avvicinarsi con molta cura e attenzione alla gabbietta e toccarlo il meno possibile in quanto potrebbe impaurirsi e stressarsi notevolmente.

Vi suggeriamo di tenere la gabbia in un luogo asciutto con una temperatura di circa 18 gradi, in modo da metterlo perfettamente a suo agio.

Se volete che possa crescere al meglio e vivere nel modo migliore possibile, ci sentiamo di suggerirvi di farlo uscire periodicamente dalla sua gabbietta per esplorare l’ambiente, a patto che venga liberato in una stanza molto circoscritta dove non corra pericoli e che sia priva di vie di fuga.