Europei Pallanuoto 2012 / SETTEROSA devastante, l’Europa è tua!

//   28 gennaio 2012   // 0 Commenti

setterosa campione d'europa

Eindhoven (Olanda) – Devastanti. Sorprendenti. Perfette. Non sappiamo più che aggettivi utilizzare per descrivere le ragazze del Setterosa. Le azzurre di Fabio Conti completano l’impresa agli Europei di pallanuoto coronando un cammino splendido. Troppo Setterosa per la Grecia nella finalissima di Eindhoven. Una finale senza storia, da sogno, che regala il titolo continentale alle azzurre dopo l ultima volta. L’avevamo detto: dopo le campionesse olimpiche (Olanda) e europee (Russia) anche le numero uno del mondo si vedono sfilare la corona. In un colpo solo, l’Italia ‘vendica’ il ko dell’esordio (l’unico nel torneo) e nelle semifinali dell’ultimo mondiale. Chapeau.

Una partita meravigliosa, perfetta, quella del Setterosa. Che concede solo l’1-0 alle elleniche prima di prendere il comando e non perderlo più. Il 1° quarto anticipa quanto sarà: 4-1, Grecia sorpresa dalla nostra zona e in confusione, il primo gap è già in cassaforte. Frassinetti è eccezionale a centro area, Gigli una saracinesca, Abbate e Di Mario le consuete sicurezze: la nostra nazionale non sbaglia nulla in difesa e in attacco (48% di efficienza offensiva). La Grecia fatica da morire e segna col contagocce, due reti (una miseria) in metà match. 6-2 all’intervallo che si dilata fino all’8-2, le avversarie scompaiono letteralmente dalla vasca di Eindhoven. Il resto è solo garbage time, il gap si riduce ma non conta più nulla. A Pechino era finita lontano dalle prime posizioni, a Shanghai ai piedi del podio. In attesa delle qualificazioni olimpiche di aprile, si festeggia. Signore e signori, il Setterosa è tornato ed è campione d’Europa.

Il cammino Europeo del Setterosa

Girone eliminatorio:Italia – Grecia 9-10
Italia – Spagna 15-11
Italia – Germania 18-12

Quarti: Italia – Olanda 17-15
Semifinale: Italia – Russia 13-12

Finale: Italia – Grecia 13-10 (4-1, 6-2)


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *