Hai bisogno di noleggiare un furgone a Monza? Ecco alcune informazioni utili

Noleggio in giornata per un trasloco o noleggio a lungo termine per necessità commerciali? Qualsiasi sia la motivazione che ti spinge a prenotare un furgone a Monza, il noleggio è la soluzione più rapida e conveniente.

Sia aziende che privati possono usufruire dei tanti benefici derivanti dal noleggio di un furgone, senza contare che noleggiarlo è sempre più facile e veloce grazie alle procedure online. In città per esempio, puoi usufruire del servizio di noleggio VAN4YOU a Monza.

Vediamo di seguito nel dettaglio, come funziona e quando conviene noleggiare un furgone.

Perché noleggiare un furgone?

Sono principalmente tre le casistiche in cui risulta particolarmente vantaggioso il noleggio di un furgone:

  • In caso di traslochi, un furgone offre una capacità di carico che la macchina non può garantire. In questo modo si riduce il numero dei viaggi necessari per trasportare tutti gli scatoloni, con un netto risparmio di tempo e carburante. Senza contare che gli oggetti imballati, stipati in uno spazio idoneo e attrezzato, viaggiano in maggiore sicurezza.
  • Per necessità aziendali e commerciali, nel caso sia necessario trasportare merci per periodi più o meno lunghi.
  • Per trasportare persone, non soltanto in occasione di una vacanza, ma anche per transfer di lavoro, per i quali i furgoni sono molto richiesti.

Conviene noleggiare un furgone?

A prescindere dall’utilizzo che se ne fa, il noleggio conviene sempre rispetto all’acquisto, soprattutto nel caso di aziende e liberi professionisti. I furgoni noleggiati per scopi commerciali, infatti, possono essere anche deducibili in fase di dichiarazione dei redditi.

La discriminante che pesa in favore del noleggio furgoni riguarda l’annullamento delle spese a carico di chi invece detiene la proprietà del veicolo. Stiamo parlando di bollo, assicurazione, revisione e spese di manutenzione che rappresentano un vero e proprio salasso per chi possiede un mezzo.

Fortunatamente, la maggior parte dei contratti di noleggio furgoni vengono stipulati con la formula “all inclusive”: ciò significa che tutte le spese appena citate sono a carico dell’autonoleggio, sia che si tratti di un noleggio di pochi giorni che di noleggio a lungo termine.

Come noleggiare un furgone?

Per noleggiare (e guidare) un furgone bisogna essere in possesso della patente B, ma alcune compagnie pongono delle limitazioni per le fasce d’età più basse, quelle che vanno dai 18 ai 25 anni.

Il motivo è facilmente deducibile: la poca esperienza al volante, che comporta una più alta percentuale di rischio incidenti, soprattutto alla guida di automezzi particolari come i furgoni ed i veicoli commerciali in generale. Stesso discorso per le persone in possesso della patente di guida da meno di 12 mesi, che potrebbero vedersi preclusa la possibilità di noleggiare un furgone.

Prima di procedere alla prenotazione vera e propria, bisogna capire il modello di furgone più adatto in base alle proprie esigenze. Ad influire sulla destinazione d’uso è soprattutto la capacità di carico: si va dai minivan con 500 kg di portata ai furgoni con portata di 15 quintali. Se sei indeciso sul quantitativo di spazio necessario, meglio optare per un modello più ampio, mai più piccolo.

Inoltre, più è grande il furgone, più sarà facile caricare e scaricare merci voluminose, anche grazie alla presenza di porte laterali scorrevoli e porte posteriori. Se si devono trasportare oggetti ingombranti, specie mobili in fase di trasloco, verificate con attenzione le misure del vano di carico e l’eventuale presenza di cinghie per mantenere fermo il carico.

Per concludere, potrai facilmente scegliere, oltre al tipo di furgone, anche il luogo, la data e l’orario previsti per il ritiro.