Qual è il costo di un trasloco? Ci si pone spesso questa domanda quando si ha la necessità di cambiare casa. Che si tratti dell’acquisto della casa dei propri sogni, di una necessità di studio o lavoro, cambiare casa porta inevitabilmente con sé sia un cambio di vita ma anche dei costi.

Quali e di che tipo? Rispondere a questa domanda aiuta a fare chiarezza su un aspetto molto dibattuto.

Come si calcola il costo del trasloco

Dobbiamo chiarire un aspetto. Nessuno potrà calcolare il costo esatto si può definire solo dopo un preventivo della ditta di traslochi. Tuttavia, quello che possiamo dire è che ci sono dei fattori che incidono in maniera sostanziale sul prezzo finale del servizio.

Chi si chiede se sia possibile organizzare un trasloco low cost dovrebbe sapere che la risposta è positiva.

La prima cosa da ricordare è che il costo del trasloco dipende soprattutto dall’azienda a cui ci si affida. Spesso si tende a pensare che le ditte che propongono un servizio low cost mettano da parte la qualità. Si tratta di un falso mito che vale la pena sfatare.

Avere un servizio low cost senza rinunciare alla qualità è possibile. Quello che conta è cercare la ditta giusta per le proprie esigenze. Questo significa che sarà necessario affidarsi a una azienda di traslochi in grado di offrire il meglio a un prezzo interessante.

Dopo aver capito come organizzare un trasloco senza stress sarà necessario capire di quale tipologia di servizio si ha bisogno. Vale sempre la pena ricordare che soprattutto i piccoli traslochi possono essere organizzati senza costi eccessivi. Questo perché hanno un’organizzazione più semplice. Non ci sono tanti mobili da inscatolare, tanti elettrodomestici da trasportare e così via.

Se, invece, si hanno molti oggetti da portare con sé nella propria nuova casa e nella nuova vita allora il consiglio è di organizzare tutto al meglio così da riuscire anche da capire l’aiuto da richiedere.

Moltissime ditte traslochi organizzano dei traslochi chiavi in mano, proponendosi come una vera e propria spalla nonché un aiuto per preparare tutto il necessario con attenzione e organizzazione. Il personale della ditta di trasloco si occuperà di tutto, dalla A alla Z così da non dare pensieri a chi deve cambiare casa. In questo caso il costo del trasloco sarà di sicuro più alto ma la comodità sarà impagabile.

Il solo compito di chi deve traslocare è leggere il contratto, approvare il preventivo e firmare il tutto così da permettere all’azienda ingaggiata di iniziare i lavori.

Altro servizio che può far lievitare i costi del trasloco, ma che in molti casi è necessario, è il deposito mobili. Si tratta di un servizio in grado di offrire a chi ha l’esigenza di depositare le proprie cose in attesa dell’entrata nella nuova casa di avere uno spazio dedicato. Un servizio a pagamento, molto utile e sempre più apprezzato, che le migliori ditte di traslochi offrono alla propria clientela.