Fare semplicemente digital marketing e tradizionale, oggi non è più sufficiente. In uno scenario sempre più competitivo si devono necessariamente percorrere altre strade in modo da intercettare più contatti possibile, fidelizzarli conquistando la loro fiducia e, naturalmente, ottenere dei risultati in termini di vendite. L’internet affiliate marketing è una risorsa molto utile in tal senso, scopriamo come.

Internet affiliate marketing, di cosa si tratta

Se dovessimo definire con una sola parola l’affiliate marketing, sicuramente, quella più adatta sarebbe “fiducia”. Sì, perché tutto si basa proprio sulla fiducia che l’advertiser, ovvero colui che ha un’attività economica sul web e la sponsorizza mediante annunci, riesce a ottenere dal suo target.

In realtà il discorso è molto meno complesso di quanto possa sembrare. L’affiliate marketing, infatti, non è altro che una parte del web marketing che consente a proprietari o gestori di siti web di guadagnare mediante la pubblicità che viene ospitata sul proprio portale, ma non solo, perché in questo articolato sistema, guadagna anche chi vende il prodotto o servizio che verrà pubblicizzato, ma partiamo con ordine e vediamo cosa occorre per iniziare a guadagnare con questo sistema.

Come funziona l’affiliate marketing

Spesso ci capita di leggere annunci o proposte che promettono di farci guadagnare tantissimo in tempi molto brevi grazie all’affiliate marketing. In realtà non è proprio così, si deve sempre diffidare di tali annunci. Tuttavia c’è un fondo di verità: con l’affiliate marketing, se si hanno le conoscenze e le competenze, nel tempo, si può guadagnare davvero.

Perché diciamo nel tempo? Perché se si lavora in modo trasparente ed etico occorre del tempo per fare in modo che il sito o il blog che ospiterà gli sponsor abbia un certo Rank e sia apprezzato dagli utenti.

Per prima cosa, quindi, occorre avere un sito web. Il sito deve essere popolato, deve avere dei contenuti interessanti aggiornati e costanti. Mettiamo il caso che tu sia un blogger e che ti occupi di cucina, dovrai aggiungere in modo costante dei contenuti nuovi e accattivanti che possano catturare l’attenzione del pubblico.

Se tutto il lavoro sarà svolto correttamente, dopo qualche tempo avrai un tuo pubblico che ti seguirà e che verrà fidelizzato. Se i tuoi contenuti apportano davvero valore, se aiutano gli utenti a risolvere i loro problemi, se ovviamente sarai ben posizionato, acquisirai un certo traffico, naturalmente anche con l’aiuto dei social.

Quando il tuo pubblico sarà fidelizzato, potrai iniziare a guadagnare con l’affiliate marketing, quindi mediante un sistema di inserzioni.

Come guadagnare con l’affiliate marketing

Per guadagnare con questo sistema, una volta soddisfatte tutte le condizioni di cui abbiamo parlato in precedenza, non dovrai fare altro che sottoscrivere degli accordi con le aziende che vogliono vendere i loro servizi e i loro prodotti.

Solitamente si guadagna sulla base di commissioni o percentuali basate sull’effettiva transazione conclusa o in latri termini. In generale il modello più semplice di affiliazione è il Pay per View, PPV, dove il publisher riceverà la commissione da parte dell’advertiser ogni qual volta che un utente visualizza l’inserzione.

Altri modelli sono il Pay per Sale, ovvero la commissione viene corrisposta in caso di vendita andata a buon fine; il Pay per Click, la commissione viene corrisposta per ogni click che gli utenti effettuano sull’inserzione e il Pay per Lead, la commissione viene corrisposta per ogni conversione ottenuta.

Naturalmente è necessario avere delle conoscenze di Google Analytics e di altri strumenti di analisi in modo da operare nel modo più corretto e proficuo.

Posted in: Web