Noleggio fotocopiatrici o acquisto: cosa conviene davvero?

Per un’azienda, l’opzione di noleggiare fotocopiatrici multifunzione anziché acquistarle può rappresentare una scelta vantaggiosa.

Spesso, i piccoli uffici e le aziende preferiscono questa soluzione per la sua convenienza e praticità, sebbene non sia adatta a tutti.

L’obiettivo principale di questo articolo è fornirti informazioni sul noleggio fotocopiatrici, mettendolo a confronto con l’acquisto diretto. In questo modo, scoprirai se il noleggio fa al caso tuo o se ti conviene provvedere all’acquisto del macchinario.

Noleggio fotocopiatrici: cos’è, caratteristiche e vantaggi del servizio

Probabilmente tutti abbiamo comprato almeno una volta una stampante in grado di fotocopiare, magari solo per usarla a casa.

In quel caso, il concetto è abbastanza chiaro, ma diventa più complicato quando si parla di noleggiarne una per il proprio ufficio andando sul sito https://www.boff.digital/noleggio-fotocopiatrici-scanner-multifunzioni/. .

Con il noleggio si ottiene una fotocopiatrice in affitto per un certo periodo di tempo, pagando un importo fisso di solito con cadenza mensile.

Nella maggior parte dei casi, la tariffa copre:

  • la consegna,
  • l’installazione,
  • la formazione del personale sull’uso del dispositivo.

Questa modalità di noleggio esiste da molto tempo, ma ha guadagnato ancora più popolarità con l’avvento delle moderne stampanti multifunzione che, tra le altre cose, permettono di fotocopiare documenti.

Le stampanti multifunzione sono macchine complesse, soggette a obsolescenza sia strutturale che operativa. Richiedono manutenzione e aggiornamenti frequenti, poiché le tecnologie in continuo sviluppo portano sul mercato modelli sempre più avanzati con nuove funzionalità di stampa e copia.

Come capire se conviene noleggiare o acquistare una fotocopiatrice

Il noleggio fotocopiatrici e di stampanti multifunzioni portano con sé numerosi vantaggi, soprattutto in termini di manutenzione, aggiornamento tecnologico e semplificazione burocratica.

Un elemento chiave è la quantità di stampe mensili e il flusso del carico di lavoro nel tempo. Il noleggio di una fotocopiatrice diventa conveniente quando il volume di copie e di stampe è sufficientemente alto da ammortizzare il canone, rimanendo costante per la durata del contratto.

Ad esempio, se la tua azienda ha due sedi operative con 40 dipendenti ciascuna e necessita di 6 stampanti multifunzione per gestire una stampa di circa 10 mila copie al mese, in diversi formati e a colori, il noleggio può essere la soluzione ideale.

Pianificare gli interventi di manutenzione nel contratto di noleggio consente di includerne i costi nel canone, evitando spese extra che spesso accompagnano l’acquisto diretto di una fotocopiatrice.

Inoltre, questo approccio assicura una manutenzione costante, prolungando la vita della macchina e mantenendo l’efficienza operativa senza inconvenienti tecnici dovuti all’usura.

Se hai acquistato la fotocopiatrice, sostituirla diventa più complesso a causa degli oneri economici e delle complicazioni burocratiche legate alla sostituzione in un piano di ammortamento aziendale.

Un vantaggio evidente del noleggio è la possibilità di sostituire il macchinario con un modello di ultima generazione al termine del contratto.

Conclusioni

Il noleggio fotocopiatrici, così come quello di tutte le attrezzature presenti solitamente in ufficio (stampanti, computer o distruggi documenti), si presenta come una soluzione flessibile che richiede un investimento iniziale più contenuto e, quindi, accessibile a tutte le aziende.

A ciò va aggiunto che il noleggio può essere deducibile fiscalmente, apportando notevoli benefici alla liquidità aziendale.