Zero-3000 Extreme Race: ciclismo e scialpinismo in un colpo solo

//   14 febbraio 2012   // 0 Commenti

zero extreme

Asolo (TV) – Una nuova avvincente sfida estrema per uomini e donne d’acciaio, la più dura per i più forti!

Stiamo parlando della Zero-3000 Extreme Race la cui prima edizione andrà in scena sabato 14 aprile 2012 in un contesto di rara bellezza, tra le dolci colline di Asolo (TV), città dai cento orizzonti ricca d’arte e di storia e le pareti verticali della Marmolada (BL), la regina delle Dolomiti.

La sola al mondo a unire due discipline di endurance come il ciclismo e lo scialpinismo. Una prova per veri temerari che vogliono tentare di superare i propri limiti confrontandosi prima di tutto con se stessi. L’obiettivo? Coprire nel minor tempo possibile 3715 m di dislivello dei quali circa 1900 in bicicletta distribuiti in 124 km e altri 1815 m con gli sci per circa 12 km di risalita.

“Con questa gara abbiamo voluto unire due discipline molto vicine tra di loro e complementari: numerosi scialpinisti, infatti, praticano ciclismo durante l’estate, mentre sempre più ciclo-amatori praticano scialpinismo nel periodo invernale” spiega Marco Sartori, rappresentante del comitato organizzatore. “A tale proposito, la data nella quale si svolgerà la Zero-3000 Extreme Race è molto simbolica, costituendo una sorta di spartiacque tra la stagione dello sci e quella del ciclismo. L’idea di organizzare questa gara, poi, era già nell’aria da un po’ di tempo. Le nostre Dolomiti si contraddistinguono, infatti, non solo per la straordinaria bellezza, ma anche per l’unicità della loro posizione geografica poiché sono facilmente accessibili da tutti grazie alla loro vicinanza alla pianura e, per i turisti a livello internazionale, agli aeroporti di Venezia Marco Polo e Treviso Antonio Canova. Il territorio ideale dove creare una gara come questa e promuovere il lato ‘green’ e sostenibile di due sport quali il ciclismo e lo sci.”

Un percorso da leggenda!
Partendo da Asolo gli atleti risaliranno in bicicletta la Valle del Piave in direzione di Busche. Dal piccolo centro della Valbelluna si arrampicheranno, quindi, verso Cesiomaggiore, il “paese del ciclismo” nel quale le contrade e le vie sono segnalate da cartelli che evocano alla memoria i nomi mitici della storia delle due ruote, fino ad arrivare all’imbocco della Vallata Agordina. Attraverso luoghi ricchi di suggestioni la carovana lambirà le miniere della Valle Imperina, passando il centro di Agordo, per poi salire verso Alleghe. Ancora pochi chilometri ed ecco apparire la Marmolada, in tutta la sua maestosità. In località Malga Ciapela (1450 m), gli atleti abbandoneranno la bicicletta per infilarsi gli sci e lanciarsi verso la conquista della vetta più alta delle Dolomiti. Il traguardo sarà posto a Punta Rocca, a 3265 m s.l.m.

Il regolamento prevede due diverse categorie. La categoria “Iron” comprende tutti gli atleti, uomini e donne, che si cimenteranno in entrambe le gare dando vita a una appassionante sfida contro la strada e la montagna. La categoria “Duo-Iron” offre invece la possibilità di gareggiare a coppie: il primo atleta coprirà la parte in bicicletta (124 km per un dislivello di 1900 m) mentre il secondo salirà con gli sci in Marmolada (12 km per un dislivello di 1815 m). La categoria Duo-Iron avrà una classifica maschile, una femminile e una per le squadre miste.

Un ricco montepremi per gli uomini e le donne d’acciaio!
Gli organizzatori della gara hanno pensato a un cospicuo montepremi in denaro per i vincitori delle singole categorie. I vincitori assoluti della categoria “Iron” maschile e femminile si aggiudicheranno 1500 euro a testa. I vincitori del “Duo-Iron” maschile, femminile e coppia mista torneranno a casa con 1000 euro di premio a coppia. Anche il pacco gara regalerà delle gradite sorprese con alcuni materiali tecnici messi a disposizione dagli sponsor della manifestazione.

Siete pronti alla sfida? Iscriversi è semplice e veloce: basta cliccare su www.zerotremila.com e compilare il modulo presente all’interno della relativa sezione.

Zero-3000 Extreme Race… nulla è impossibile…


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *