IV Winning Italy Award: Frattini e Galan premiano il Teatro alla Scala di Milano

//   14 luglio 2011   // 0 Commenti

da sinistra Bruno Ermolli Ministro Franco Frattini Gian Carlo Galan e Stephane Lissner

2 300x231Queste le parole del ministro degli Esteri, Franco Frattini, in occasione della premiazione del IV Winning Italy Award assegnata  al teatro Alla Scala di Milano in quanto istituzione che meglio di altre interpreta l’eccellenza italiana e che si regge principalmente su finanziamenti privati, realizzando produzioni, co-produzioni, vendendo perfino scenografie. ”Motore dell’eccellenza italiana, La Scala è una testimonianza di talento straordinario ed è ambasciatore del genio italiano, qualcosa che tutti amano e ci invidiano. Con la Scala siamo nel podio internazionale e questo non ce lo toglie nessuno”,  ha ribadito il ministro Frattini. Il premio, assegnato a persone, aziende o istituzioni che interpretano l’eccellenza e promuovono l’immagine dell’Italia nel mondo, e’ stato affidato al teatro Alla Scala nel corso di una cerimonia a Villa Madama alla presenza del ministro dei Beni e delle Attivita’ Culturali, Giancarlo Galan, il segretario generale della Farnesina, Giampiero Massolo e L’ad di Expo 2015, Giuseppe Sala. “Alla sua capacità di essere ambasciatrice del made in Italy, di dare credibilità e fierezza alla nostra public diplomacy così come ai nostri prodotti”. “Diversamente da Wimbledon, di cui gli inglesi vanno giustamente fieri pur non avendo giocatori importanti, – ha aggiunto il ministro Frattini  – la Scala è ancora una miniera del talento italiano. E pur parlando il linguaggio universale della cultura la sua lingua è l’italiano e ci regala un patriottismo amato e rispettato 4 300x212anche in questi giorni dei 150 anni d’Italia”. Per il ministro dei Beni Culturali, Giancarlo Galan, anch’egli presente a Villa Madama, la Scala “è un limpido esempio di talento e passione del genio italiano, della sua capacità di entrare nei cuori degli uomini” e “grande merito” va alla “professionalità dei suoi musicisti, coristi, ballerini, scenografi, coreografi, tecnici di scena e maestranze che hanno sempre offerto il meglio alla direzione artistica del teatro ed al suo pubblico”. Winning Italy è un progetto di marketing istituzionale ‘made in Farnesina’ nato due anni fa per promuovere l’immagine del nostro Paese all’estero, premiando ‘ambasciatori’ del made in Italy come Valentino Rossi, Ferrero e le Frecce Tricolori. Questa quarta edizione, in programma  e’ stata anche un omaggio a Franco Zeffirelli. I ministri hanno poi consegnato una targa di onoreficenza al Maestro Franco Zeffirelli, il quale ha ricordato le numerose emozioni vissute al teatro Alla Scala, spiegando come sia necessario per il futuro del teatro puntare sui giovani ai quali ‘‘bisogna far conoscere la vera opera: vero e proprio potere della comunicazione che istruisce cervelli e cuori”. All’evento numerose clip sui personaggi, musicisti, compositori, direttori, che hanno fatto grande il teatro milanese, realizzate dall’Unità multimediale della Farnesina con materiale della Fondazione Teatro alla Scala e delle Teche Rai, hanno ricordato il regista fiorentino.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *