Il Partito delle Aziende esige un Nuovo Stato

//   2 dicembre 2011   // 0 Commenti

LOGO PDA CON R 300x300Nello scorrere sulla pagine Internet alla ricerca di news riguardo al Partito delle Aziende ho scorto un indirizzo indegno d’essere nominato che mi ha attirato l’attenzione e quindi mi sono addentrato.. “Il PDA nel suo programma chiede allo Stato…” La nota centrale delle critiche e’ che il Pda “chiede“. In una parola ho letto l’incomunicabilita’ con una certa fascia sociale che farebbe meglio a tacere anziche’ sparare castronerie. Il PDA non chiede! Esige! Il PDA non ammette repliche faziose e contrarie, ma esige rispetto! Quello che si deve al fulcro dello Stato! Perche’ l’azienda e’ il perno dello Stato e senza l’Azienda lo Stato non e’ più’ niente! Fino a prima della nascita del PdA le aziende hanno cavalcato ogni difficolta’ compreso lo Stato che e’ la più’ pesante delle difficolta’, questo Stato! Adesso il PDA ha messo in liquidazione coatta questo Stato e vuole un nuovo Stato: quello col quale trattare le migliori condizioni utili vicendevolmente! E’ per questo che il PDA e’ nato ed e’ questo che il PDA otterra’. Marx esalto’ l’operaio che contrappose al Capitale! Gli imprenditori esaltano il lavoro che si contrappone ai parassiti, compreso quelli che non potranno, per loro natura mentalmente contorta, capire il Partito delle Aziende, centro e fulcro dello Stato.


Tags:

partito delle aziende


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *