Verso le elezioni del 2012

//   23 luglio 2011   // 0 Commenti

barack obama

Ogni trimestre, l’istituto Gallup misura il tasso di popolarità di cui godono i presidenti americani. La presidenza Obama, iniziata con un tasso di popolarità piuttosto elevato, ha perduto il favore di cui godeva inizialmente. Il tasso di approvazione è sceso infatti dal 63 per cento registrato nel primo trimestre al 44,7 per cento registrato nel settimo quadrimestre. Negli ultimi tre quadrimestri (8, 9 e 10) il tasso di approvazione ha oscillato fra il 46 e il 46,8 per cento.
La relativa impopolarità del presidente statunitense è dovuta principalmente al fatto che la crisi economica iniziata nel 2008 faccia ancora sentire il suo morso, che il debito pubblico stia crescendo ad un ritmo vertiginoso, e che molti programmi di spesa pubblica, inclusi quelli socialmente utili, debbano essere o ridotti o eliminati.
Detto questo, gli analisti cominciano a chiedersi se con questo tasso di approvazione Obama riuscirà a farsi rieleggere nelle elezioni del 2012. Alcuni analisti ritengono che l’attuale tasso di approvazione precluda la rielezione di Obama, altri ritengono che la rielezione di Obama sia cosa certa, mentre un terzo gruppo di analisti ritiene che il tasso di approvazione nel decimo quadrimestre non fornisca ancora una indicazione sufficiente per capire se il presidente in carica verrà rieletto o meno. Quattro presidenti più popolari di Obama nel decimo quadrimestre sono stati rieletti, così come lo è stato Reagan che nel decimo quadrimestre della sua presidenza godeva di scarsa popolarità. Per contro, il presidente più popolare nel decimo quadrimestre, Bush seniore, non è stato rieletto.
La questione vera, a mio avviso, non verte esclusivamente su quanto popolare sia un presidente, ma anche sulla qualità dei candidati che lo sfidano. Al momento, il partito repubblicano non sembra in grado di esprimere candidature forti che possano sconfiggere Obama nel 2012 e per tanto, a prescindere da quanto popolare sia effettivamente Obama, in assenza di alternative valide c’è da immaginarsi che verrà rieletto.


Tags:

Istituto Gallup

Obama

USA


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *