Vendita immobili Cansiglio. Manzato: “Opereremo in accordo con gli enti locali”

//   13 agosto 2011   // 0 Commenti

1 franco manzato 1 300x199

Franco Manzato

Ogni decisione circa l’alienazione di immobili di proprietà regionale in Cansiglio sarà presa in accordo con gli enti locali direttamente interessati. Non c’è alcuna intenzione di calare alcunché dall’alto rispetto a beni pubblici che sono situati in un ambito territoriale che ha una sua particolare storia e che vede protagoniste da secoli le comunità locali e gli abitanti”. Lo precisa e ribadisce Franco Manzato, assessore all’agricoltura del Veneto, che torna sul tema della vendita di beni regionali non più rispondenti alle finalità istituzionali e che possono, per contro, consentire introiti utilizzabili per iniziative di sviluppo.
“La questione Cansiglio ha delle particolarità proprie che non trovano riscontro in altre parti del Veneto – ha convenuto Manzato – perché qui gli immobili sono pubblici e in suolo pubblico, di fatto affidato in gestione agli abitanti. Non c’è nessuna intenzione di alterare un rapporto che ha fatto solo del bene a quest’area, ma appunto vogliamo ‘svestire’ la Regione da immobili che non è compito nostro né di Veneto Agricoltura gestire e rendere produttivi, nel contesto di una situazione anche giuridica che ha caratteristiche uniche”.
“Su questo intendo non solo operare in accordo con i sindaci – ha concluso Manzato – ma ascoltare anche di persona le richieste e le esigenze delle associazioni e degli abitanti”.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *