Unità, coesione d’intenti e rlancio della proposta politica del Partito

//   4 giugno 2012   // 0 Commenti

icona_pol_pdl

Unità, coesione d’intenti e rlancio della proposta politica del Partito. Nessuna smobilitazione in vista ma tanta voglia di riconquistare il consenso elettorale perduto, soprattutto tra coloro che non hanno votato per altri partiti ma hanno scelto di non andare a votare. La parola d’ordine è fare squadra. I vertici del Pdl nazionale si sono riuniti questa mattina a Roma alla presenza del segretario nazionale Angelino Alfano e del presidente Silvio Berlusconi. Dalla capitale il Coordinatore provinciale del Pdl di Vicenza, on. Sergio Berlato, ha commentato: “Il Pdl rimane il soggetto politico di riferimento per tutta l’area di centro destra in Italia, una forza politica popolare determinata nel voler aiutare le famiglie e le imprese ad uscire dalla crisi, nel tutelare l’interesse nazionale in Europa e nel mondo ma, nello stesso tempo, deciso a contribuire alla costruzione di un’ Europa che non si limiti all’unita’ monetaria ma che proceda celermente all’unione politica. Ora – continua Sergio Berlato- dobbiamo spingere il Governo Monti ad affrontare con più coraggio il tema della crisi economica, alleggerendo la pressione fiscale a carico delle famiglie e delle imprese, restituendo dignità al mondo del lavoro combattendo ogni forma di precariato e, soprattutto, ridando fiducia ai giovani, promuovendo l’affermazione del merito in tutti i campi della vita sociale. Sono convinto- conclude l’on. Sergio Berlato- che il Pdl saprà superare l’attuale momento di difficoltà se si dimostrerà capace di rinnovarsi al proprio interno facendo emergere nuovi talenti e se sarà in grado di dare risposte concrete alle esigenze del territorio.”


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *