Unbekannt Adressat per non dimenticare gli orrori dell’Olocausto

//   23 gennaio 2012   // 0 Commenti

Foto Tampieri 220x300Unbekannt Adressat è un libero adattamento teatrale dal best seller Destinatario sconosciuto dell’autrice statunitense Katherine Kressmann Taylor, definito dal New York Times Book Review come l’accusa più efficace che sia mai stata mossa in letteratura contro gli orrori del Nazismo.

A portare in scena la drammatica storia epistolare dei due protagonisti tragicamente separati dall’olocausto, gli attori Fabrizio Molducci e Alessandro Tampieri, la cui azione viene scandita dagli interventi video dell’attrice Cristiana Raggi, in un allestimento che vede la regia dello stesso Alessandro Tampieri.

Lo spettacolo patrocinato dall’Associazione Culturale Italo Americana “Luciano Finelli” – Friends of the Johns Hopkins, debutterà in prima nazionale venerdì 27 gennaio nel Giorno della Memoria presso il Teatro Lolli, inserito nel programma di celebrazioni ufficiali del Comune di Imola con la collaborazione di T.I.L.T; per replicare sabato 28 gennaio a Bologna presso il Teatro 1763 a Villa Aldrovandi Mazzacorati, con la collaborazione dell’Associazione Cultura e Arte del ’700 e il patrocinio del Comune e della Provincia di Bologna.

UNBEKANNT ADRESSAT

venerdì 27 gennaio, ore 21.00 – Teatro Lolli, via Caterina Sforza 3, Imola
sabato 28 gennaio, ore 17.00 e ore 21.00 – Teatro 1763, Villa Mazzacorati, via Toscana 19, Bologna


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *