Tribunali Calabria, Naccari: “Governo accolga le osservazioni del Parlamento”

//   3 agosto 2012   // 0 Commenti

domenico naccari 300x199“Con i pareri favorevoli al mantenimento dei tribunali minori in Calabria espressi dalle commissioni di Camera e Senato, auspico che il governo prenda atto della ferma e chiara volontà politica e modifichi lo schema del decreto legislativo così come indicato dai due rami del parlamento. Insieme al sindaco di Roma Alemanno abbiamo da subito espresso forti perplessità sulla soppressione dei tribunali minori in Calabria, regione che presenta una forte incidenza criminale e un già marcato depotenziamento del sistema giudiziario in ordine a risorse e organici che già oggi procura lentezze insopportabili. Sarebbe poi paradossale sopprimere presidi realizzati ex novo come quello di Castrovillari dove sono stati finora spesi molti milioni di euro, tanti quanto lo Stato risparmierebbe con la soppressione di tutti e 37 tribunali minori in Italia. La paventata chiusura dei tribunali di Lamezia Terme, Paola, Rossano e Castrovillari rappresenterebbe un colpo mortale al processo di crescita democratica e legalitaria in atto in Calabria. I pareri sono un gran passo avanti. Spero adesso che il governo e il guardasigilli Severino tengano conto delle osservazioni della politica e le accolgano con favore”. Lo dichiara l’on. Domenico Naccari, delegato ai rapporti con le comunità regionali del sindaco di Roma Gianni Alemanno.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *