Treni privati NTV, partenza entro l’anno e pranzi “slow”

//   26 agosto 2011   // 0 Commenti

treni ntv

Ntv, la nuova compagnia privata di treni ad alta velocità guidata da Luca Cordero di Montezemolo che farà concorrenza a Trenitalia, partirà entro la fine dell’anno. Con una novità: grazie all’accordo con Eataly, marchio dell’ enogastronomia noto nel mondo, il pasto in treno entra in una scatola con prodotti originali e serviti in barattoli di vetro. Dunque, addio alle care vecchie carrozze-ristorante, alle cucine a bordo e ai vassoi da preriscaldare. Con tutto il risparmio che ne consegue.

Verranno messi a disposizione dei clienti tre diversi menù, che potranno essere scelti da casa durante l’acquisto del biglietto (con sconto annesso), oppure a bordo su richiesta ad una delle hostess. Il cibo verrà consumato in carrozza, dove passerà un carrello con vini e caffè rigorosamente espresso, a pranzo tra le 12 e le 14,30 e a cena tra le 19 e le 21,30. Ntv non ha ancora svelato il prezzo, ma dovrebbe aggirarsi intorno ai 15 euro.
“La scommessa – ha affermato ieri Francesco Farinetti, amministratore delegato di Eataly,  gruppo di aziende enogastronomiche nato a Torino nel 2007 - è stata quella di fare da mangiare senza poter utilizzare una cucina: abbiamo studiato cibi e metodi di conservazione appositamente per Ntv”. Saranno 300 mila i pasti gestiti in un anno e la logistica verrà affidata a Chef Express di Cremonini. “I menù verranno cambiati ogni due settimane – ha spiegato Piero Alciati, responsabile della ristorazione Eataly – e ruoteranno anche in base alla stagionalità”.
A dicembre Eataly aprirà il suo 13° punto vendita a Roma nel vecchio air terminal della Stazione Ostiense, occupando 15 mila metri quadri. Gli altri 2 mila saranno utilizzati proprio da Ntv che a Ostiense impianterà la propria stazione ferroviaria. Ntv è pronta a partire.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *