Stimola il metabolismo e mantieni la sazietà con pesce e porro

//   31 luglio 2015   // 0 Commenti

foto 98°art.DSC06446Oggi vi propongo un piatto gustoso, di facile esecuzione, leggero e necessario per dare una spinta al metabolismo e alla ritenzione idrica. Questo perché:
- il pesce è uno fra gli alimenti che stimolano il metabolismo per la presenza di iodio che va ad accelerare il funzionamento della tiroide. Non solo, alcuni tipi di pesce contengono acidi grassi, come gli omega 3, che contribuiscono alla riduzione del livello di “leptina”, ormone responsabile per il rallentamento del metabolismo. Le proprietà nutritive dei calamari sono: Sali minerali quali sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio, vitamina A e contengono poche calorie (69 kcal per 100 g di prodotto). Quindi, a maggior ragione, mangiare questo tipo di pesce in estate, dove la perdita di Sali minerali è molto accentuata, è utilissimo. In più i calamari donano un buon senso di sazietà.
- Il porro è diuretico e depurativo. Anch’esso contiene potassio, calcio, fosforo, nonché fibre che prendono parte alla pulizia dell’intestino, aiuta ad abbassare il livello di colesterolo (LDL) e rinforza il sistema immunitario.
*** *** ***
Ricetta per 4 persone
800 g di calamari
4 porri grandi
4 cucchiai di olio evo
Un ciuffo di prezzemolo
½ bicchiere di brodo vegetale
½ bicchiere di vino bianco
Pepe e sale q.b.
Preparazione
Lavare e tagliare a rondelle il porro (compresa la parte verde), metterlo in una padella con tre cucchiai di olio, far rosolare a fiamma bassa e aggiungere un po’ di brodo. Dopo 10 minuti aggiungere i calamari, tagliati a pezzetti, mescolare bene il tutto alzando la fiamma per 5 minuti e versare il vino bianco, poi abbassare la fiamma, aggiustare di sale e far cuocere lentamente, con coperchio, per circa 30 minuti. Servire con una spolverata di prezzemolo tritato, il rimanente olio e una spolverata di pepe macinato al momento.

Giulia Zeroni – Consulente del benessere su misura
Economo Dietista – Dirigente di Comunità – Estetista olistica
E-mail: info@giuliazeroni.it
Sito web: www.giuliazeroni.it


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *