Talenti & Passione per uscire dalla crisi

//   10 gennaio 2012   // 0 Commenti

dagostino rev 3 300x200I Giovani del Movimento Nazionale dell’UCID (Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti) si ritrovano a Cortina d’Ampezzo dal 13 al 15 Gennaio 2012 sia per raccogliere le testimonianze della “buona impresa” che per elaborare una proposta da presentare alle Istituzioni ed anche al Governo Monti.
“L’incontro di Cortina è un momento fondamentale per la crescita della classe dirigente di oggi e di domani: noi cattolici dobbiamo sempre più essere presenti ed attivi nella società, ed altrettanto consapevoli delle problematiche per poter affrontare con senso di responsabilità le sfide di ogni giorno” afferma Manlio d’Agostino, Presidente Nazionale del Movimento Giovani UCID. E continua “Le associazioni hanno un ruolo importante nella nostra moderna società, specialmente oggi che siamo in un delicato momento di cambiamento: puntare ai valori ed al rispetto della persona per formulare proposte pragmatiche e lungimiranti”.
Per questa ragione, i giovani dell’UCID, avranno due momenti di confronto e di scambio con Alessandro Russello (Direttore del Corriere del Veneto), con Enrico Franco (direttore del Corriere del Trentino e del Corriere dell’Alto Adige), con Mons. Angelo Casile (responsabile nazionale dell’Ufficio Problemi Sociali e del Lavoro della Conferenza Episcopale Italiana), con Giancarlo Abete (presidente FIGC e presidente nazionale dell’UCID), e con Luca Bernabei (direttore di Lux Vide, il produttore della nota serie televisiva RAI, “Don Matteo”).
“Partire dai risultati della indagine che abbiamo condotto tra gli iscritti, significa sapere quale sia realmente il punto di partenza e di vista dei giovani cristiani che ogni giorno si assumono la responsabilità del lavoro e degli altri; dialogando con i direttori dei giornali, cerchiamo di completare la visione ed il quadro della situazione economica e sociale del nostro Paese e del territorio; incontrare ed ascoltare Giancarlo Abete, Luca Bernabei e Mons. Casile ci consente di meglio tarare le nostre azioni e strategie di dirigenti e di imprenditori, sempre più verso il Bene Comune” aggiunge d’Agostino, “noi siamo convinti che questo sia un contributo alla buona politica, partecipando attivamente al dibattito, rispettando il ruolo di ciascuno!”

Alcuni risultati della Survey “essere giovani cristiani al tempo della crisi” i cui risultati verranno presentati a Cortina d’Ampezzo, che serviranno anche alla elaborazione della proposta: i giovani cristiani utilizzano internet in modo attivo, e cercando notizie tanto in rete quanto formandosi quotidianamente sui giornali e sui libri; sono convinti che l’impegno si esprima nella coerenza quotidiana con i propri valori, ma umilmente sono in dubbio di avere fatto abbastanza.
(questi spunti si aggiungono a quelli del primo comunicato, ed ai successivi).

Gli incontri de l’ “UCID International School on the snow” edizione 2012 che si terrà a Cortina d’Ampezzo (BL) dal 13 al 15 gennaio 2012, sono realizzati con il patrocinio della Conferenza Episcopale Italiana (l’Ufficio per i problemi sociali e del lavoro e la Pastorale Giovanile), dell’UNESCO (centro di Firenze), della Camera dei Deputati e del Comune di Cortina d’Ampezzo, e con lo sponsor della Cassa di Risparmio del Veneto e dell’AGENA, e la media-partnership del quotidiano cattolico Avvenire, del Corriere del Veneto, del Corriere del Trentino, del Corriere dell’Alto Adige, di MondoLibero e di Radio Club 103.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *