Superbike – Biaggi Re di Misano

//   11 giugno 2012   // 0 Commenti

biaggi_misano_2012_13

E’ Max Biaggi il Re incontrastato di Misano. Come nel 2010, il pilota romano dell’Aprilia trionfa in Romagna e lancia la fuga nel mondiale piloti di Superbike. In gara uno corona una grande rimonta, partendo dalla 10° posizione e precedendo Checa e Giugliano, mentre in gara due ha dominato, andando in fuga dopo 24 giri.
Con il pieno di punti, Biaggi approfitta della giornata nera dei rivali, con Checa sì secondo in gara uno ma poi scivolato in gara due dopo un contatto con Melandri, che a sua volta ha raccolto solo un 4° posto. Ora i due piloti viaggiano a 55,5 e 60,5 punti di distacco dal romano, mentre Rea e Sykes, 2° e 3° in classifica, non lo possono impensierire. Il prossimo round di Aragon, in Spagna, rischia dunque di essere decisivo per le sorti del Mondiale.

Ordine d’Arrivo GP Misano

Gara uno: 1. Biaggi (Aprilia) in 38’58.471 media 156.139 km/h; 2. Checa (Spa-Ducati) a 0”305; 3. Giugliano (Ducati) a 4”503; 4. Sykes (Gb-Kawasaki) a 8”858; 5. Rea (Gb-Honda) a 11”627.
Gara due: 1. Biaggi (Aprilia) in 39’01.869 media 155.912 km/h; 2. Rea a 5”355; 3. Haslam a 5”731; 4. Melandri (BMW) a 7”004; 5. Badovini a 7”921.

Classifica Mondiale Piloti(dopo 7 round su 14)

1.Biaggi punti 210,5
2. Rea 172
3. Sykes 164,5
4. Melandri 155,5
5. Checa 150,5

Classifica Mondiale Costruttori

1. Ducati 222,5
2. Aprilia 221
3. BMW 197
4. Honda 176
5. Kawasaki 170,5
6. Suzuki 56,5


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *