Sr 10 “Padana Inferiore”: approvata la gara d’appalto

//   8 febbraio 2012   // 0 Commenti

barbara degani1“Ci siamo. Il completamento della Sr 10 “Padana Inferiore” è finalmente una certezza. Il via libera arrivato oggi dalla Regione con l’approvazione della Delibera di Giunta consente ora di dare avvio alle procedure di gara in tempi certi e appaltare i lavori di un’opera che abbiamo messo al primo posto delle nostre priorità. Stiamo parlando di una delle principali arterie della Bassa padovana rimasta incompleta e causa dell’effetto imbuto che si crea all’altezza di Carceri, dove oggi si ferma la Padana Inferiore. Il tappo di traffico diventato sempre più insostenibile rende necessaria un’infrastruttura tanto attesa per un’area che ha fame di crescere. Per questo come Provincia ci siamo battuti per ottenerne il completamento. La realizzazione del tratto di collegamento mancante tra Carceri e la località Orti, nel Comune di Legnago, ha per noi precedenza assoluta tanto che abbiamo chiuso la parte burocratica di nostra competenza in tempi record. Ricordo infatti che in totale sono 11 i Comuni attraversati, 8 dei quali ricadono nel padovano. Si tratta di Carceri, Megliadino San Fidenzio, Ospedaletto, Ponso, Santa Margherita d’Adige, Montagnana, Casale di Scodosia e Urbana. Già a metà dello scorso dicembre siamo riusciti a portare a termine l’iter istruttorio trasmettendo gli accordi di programma in Regione. Un plauso va quindi all’Amministrazione regionale per la rapidità con cui ha dato il via alla fase successiva dell’appalto. Questa parte del padovano potrà così avvalersi di un’infrastruttura fondamentale, realizzata in una nuova sede, che permetterà di spostare fuori dai centri abitati il traffico dei mezzi pesanti e leggeri. Tutto ciò darà certamente anche grande impulso allo sviluppo economico. Il costo per realizzare la variante di 25,5 chilometri (17,8 km in provincia di Padova e 7,7 km nella provincia di Verona) è stimato in 252 milioni di euro, di cui 35,6 sono stati stanziati dalla Regione. A questo punto ci auguriamo di vedere il cantiere aperto in tempi rapidissimi”.

Barbara Degani Presidente Provincia di Padova


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *