Squilli di tromba e rulli di tamburo! Va in scena la Brass Band del Conservatorio

//   13 marzo 2017   // 0 Commenti

foto Conservatorio-ph Masha Sirago

Giovedì 16 marzo nella Sala Verdi alle ore 21.00 “Un secolo di Brassband”, Complesso di Ottoni “Brassband” del Conservatorio di Milano con il direttore Gianmario Bonino. Ingresso alla serata libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Alle ore 20.30 nel Chiostro del Conservatorio, Anteprima con il pQuartet, Pietro Locati, Pietro Martinoli tromba; Davide e Alessandro Pogliani, trombone

Programma del Concerto in Sala Verdi

Edvard Elgar (1857-1934)

Pomp and Circumstance, op. 39 n. 1

The Severn Suite, op. 87

Nimrod. IX da “Enigma Variations”, op. 36

 

Gustav Holst (1874-1934)

Moorside Suite

dirige Fabrizio Bugani

 

Freddy Mercury (1944-1991)

Bohemian Rapsody

Innuendo

trascrizione di Gianmario Bonino

Il Complesso di Ottoni Brass Band del Conservatorio di Milano nasce nel 2007 nell’ambito dei Nuovi ordinamenti. Per incentivare la pratica della musica d’insieme e realizzare progetti esecutivi viene istituito il Laboratorio orchestrale per fiati all’interno del quale si formano due organici distinti: Orchestra di Fiati e Brassband. La Brassband è un organico internazionale di soli ottoni e percussioni (oltre 30 esecutori) che trae origine dalla tradizione britannica. Le varie famiglie strumentali degli ottoni danno così vita ad un organismo che fa della lucentezza e dell’omogeneità sonora la sua caratteristica principale. I programmi musicali che questo gruppo può presentare sono quanto mai vari e originali (musica classica, colonne sonore, pop e jazz). Il suo direttore responsabile M° Gianmario Bonino (docente di Tromba al Conservatorio di Milano) cura personalmente le trascrizioni musicali e la realizzazione dei vari programmi. La Brassband del Conservatorio si esibisce regolarmente in importanti rassegne interne ed esterne all’Istituto e annualmente forma la base di un organico allargato per una singolare manifestazione denominata CentOttoni in Concerto (prossima edizione: 30 settembre 2017 a chiusura della rassegna Bande in festival, nell’ambito della stagione i Suoni del Conservatorio).

Tromba piccola: Sergio Cortese, Luca Zorini Omode, Pietro Martinoli

Tromba in mi bemolle: Alberto Chiodini

Tromba solo: Francesco Saffioti, Pietro Locati, Alessandro Patafio, Alessandro Campa, Barbara Zedda, Michele Pasotti

Tromba ripieno: Gaudenzi Niccolò, Alberto Pirri, Ruben Pratissoli,

Tromba 2: Niccolò Paniccia, Mattia Cristino, Edoardo Molteni, Fiorenzo Klufio

Tromba 3: Aurelio Canesi, Antonio Cottonaro, Lucia Di Savino, D’Amico

Flicorno soprano: Federico Scaglione, Silvia Ferri

Corno solo: Adriano Masciarelli, Giovanni Nico Marfil

Corno 1: Veronica Romano, Andrea Cabras

Corno 2: Giorgio De Santis, Giulio Cecchi

Flicorno baritono 1: Nando Buzzi, Andrea Guarneri

Flicorno baritono 2: Claudio Merlo

Trombone 1: Nicolas Pistidda, Davide Pogliani

Trombone 2: Enea Astori, Federico Gaiazzi, Sebastiano Lipari

Trombone basso: Davide Cozzi, Alessandro Pogliani

Euphonium: Pasquale Cerone

Basso in mi bemolle: Lorenzo Testa, Alberto Introini

Basso in si bemolle: Diego Sormani, Angelo Maccarone, Riccardo Della Costa

Percussioni: Letizia Grassi, Emanuele Cossu, Luca Bonacina

Ph Masha Sirago © copyright Masha Sirago/ReportersAssociati&Archivi, mashasirago@gmail.com


Tags:

Brass Band del Conservatorio

concerto

Conservatorio

Gianmario Bonino

Masha Sirago

milano

musica


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *