Sport Days 2011, al via a Rimini la prima fiera nazionale dello sport

//   9 settembre 2011   // 1 Commento

sport days rimini 2011

Rimini  - Nelle fiere si espone, discute e parla di qualsiasi argomento o settore. Mancava però una kermesse che parlasse di sport, una lacuna che da oggi verrà prontamente colmata con gli Sport Days. Parte infatti oggi a Rimini la prima fiera nazionale dedicata esclusivamente allo sport.
Da un’idea di  Coni Servizi e Rimini Fiera S. p. A, la cittadina romagnola propone un interessante viaggio alla scoperta delle più strane e sconosciute discipline sportive, come Kangoo Jump, Beach Golf, Gioco Dive e Dodgeball, protagonista del divertente e omonimo film.
Una manifestazione che, oltre ad occupare i 140mila metri quadrati di superficie espositiva fieristica (tra indoor e outdoor) dove saranno protagonisti 50 organismi sportivi in centinaia di eventi, gare, partite, dimostrazioni, convegni e appuntamenti, si sposterà anche sulla spiaggia di Rimini per ospitare diversi appuntamenti. La lunga estate rivierasca continua, dando voce e spazio anche a sport che finiscono logicamente oscurati e fagocitati dal dio pallone e dalle altre discipline classiche.

dodgeball 300x199Saranno dunque queste inedite discipline le grandi protagoniste della 1° edizione di Sport Days, in programma da oggi 9 settembre a domenica 11. Tra quelle proposte da CSEN (Centro Sportivo Educativo Nazionale) al padiglione C5 spicca il Kangoo Jump, nuovo tipo di allenamento effettuato indossando innovativi pattini molleggianti che permettono passi da “gatto con gli stivali” e competizioni inedite. Il Beach Golf, così come vuole il nome, verrà praticato sulla sabbia fine della riviera romagnola, e si pone l’ambizioso obiettivo di sradicare il preconcetto che vede il golf come elitario e circoscritto. Una rivoluzione copernicana che si abbatte anche sul regolamento: su percorsi di circa 2 km i giocatori (2 per squadra), con il minor numero di colpi possibile e sfruttando speciali tappetini, devono raggiungere la buca finale, colpendo con un classico bastone una pallina di morbido poliuretano espanso.
UISP, invece, proporrà al padiglione B1 il Gioco Dive, che vedrà i partecipanti sfidarsi sott’acqua in imprese inedite e spiritose: disegnare determinati soggetti o risolvere e districare nodi difficili. Si potrà poi assistere a tornei di professionisti di Dodgeball, sport di squadra nato come evoluzione agonistica della comune palla prigioniera. Interessanti e innovativi anche il contest di Hip Hop, il Karate Sound (nato per fondere le arti marziali con il fitness e la musica e trasformarle in un’efficace pratica aerobica), le nuove tecniche di difesa personale per le donne (Difesa in Rosa) e i coinvolgenti test di forza fisica di “Facciamo ginnastica insieme”.
Più classico ma storico per la sua valenza, la prima edizione dal Campionato Mondiale Under 18 di Basket tre contro tre. Attraverso questo importante progetto, che vedrà l’Italia come primo Paese ad ospitare un’edizione dei Campionati Mondiali di Basket 3vs3, la FIBA vuole promuovere la disciplina a livello internazionale al fine di trasformarla in sport olimpico a partire dal 2016 o, al più tardi, dal 2020. Sugli 8 campi di Sport Days, si sfideranno 60 delegazioni di giovani, provenienti da 40 paesi, composte da 4 atleti (di cui una riserva) e un accompagnatore adulto.

On the beach

Come anticipato, anche la spiaggia ospiterà una parte di questa coinvolgente manifestazione. Il clou è rappresentato da “The Match” di beach soccer, la grande sfida Italia-Argentina. Sabato, invece, il grande protagonista sarà il beach tennis, nei bagni dal 28 al 44 di Rimini. Ci saranno anche prove di vela in mare, nella grande darsena riminese: sarà sufficiente iscriversi presso lo stand del Coni Rimini in fiera e recarsi presso la Marina dove, grazie alla collaborazione di Rimini Yacht Club Vela Viva e Club Nautico, si potranno fare delle uscite in barca. Infine, non va dimenticata la grande partita di calcio di domenica sera (ore 21) allo stadio Romeo Neri di Rimini.

Ospiti illustri

Madrina di Sport Days sarà la campionessa di pattinaggio artistico Carolina Kostner. Insieme a lei, tanti altri ospiti illustri: Giulia Quintavalle, oro olimpico di Judo a Pechino 2008, le azzurre della ginnastica ritmica, che si esibiranno nella giornata augurale, il ginnasta Alberto Busnari, la plurimedagliata olimpica nella scherma Giovanna Trillini, il pallanuotista Francesco Postiglione e Dick Fosbury, l’olimpionico statunitense di salto in alto. Stamattina il taglio del nastro con la Kostner, il numero uno di Rimini Fiera Cagnoni e il presidente del Coni Petrucci.

Info: orari, prezzi ingresso e biglietti

Sports Days, Rimini 9-11 settembre
Ingresso: operatori e grande pubblico, biglietto: 12 euro, valido tutti i 3 giorni della manifestazione; giornaliero intero 6 euro
Orari: venerdì dalle 9.30 alle 11.30 per stampa e operatori professionali, dalle 11.30 alle 19.30 per tutti; sabato e domenica dalle 9.30 alle 19.30 per tutti


Articoli simili:

1 COMMENT

  1. Pingback: Lo spettacolo del Basket tre contro tre infiamma Sports Days | Pronostici e Scommesse

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *