Specie animali protette: Brigitte Macron tiene a battesimo un cucciolo di panda

//   6 dicembre 2017   // 0 Commenti

brigitte-panda

La première dame Brigitte Macron  ha tenuto a battesimo, nello zoo di Beauval, un baby-panda al quale ha dato il nome di Yuan Meng. Un gesto che simboleggia gli ottimi rapporti con Pechino che nel 2012 prestò a Parigi i genitori del piccolo panda come gesto di amicizia diplomatica. Accanto a Brigitte, erano presenti alla cerimonia il viceministro degli Esteri cinese, Zhan Yesui, e l’ambasciatore di Cina in Francia, Zhai Ju. Ospite d’onore l’ex premier Jean-Pierre Raffarin, noto per i suoi forti legami con la Cina.

Il legame tra persone dello spettacolo, politici ed artisti con gli animali è da sempre noto, ricordiamo l’amore di Brigitte Bardot per i gatti, o l’inseparabile Cão de água português di Obama, e poi il cantante Claudio Baglioni che ha scritto una canzone per il suo maltese tristemente scomparso. Ciò che, però ha rappresentato il gesto della consorte del Presidente della repubblica francese, è che la politica europea si sta orientando verso una nuova considerazione degli animali, soprattutto se in via di estinzione, ovvero un nuovo sistema di leggi che ne tuteli i diritti, e perché no, una cerimonia di battesimo proprio come si farebbe per un essere umano.

Indubbiamente la cerimonia, oltre che simboleggiare la vicinanza del governo francese alle questioni legate alle specie animali in via d’estinzione, è stata l’occasione per rinvigorire e sottolineare l’amicizia franco-cinese.

brigitte panda 150x150


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *