Flora, Fauna e TIFFANY

//   28 febbraio 2013   // 0 Commenti

8

Tiffany si rivolge a tutti coloro che “annusano” nell’aria il profumo di donna e il loro valore, e vogliono omaggiarla con il colore giallo intenso della mimosa, e non solo l’8 marzo!
Il “portavoce ufficiale” e artista Masha Sirago ha voluto intitolare il quadretto “Flora, Fauna e Tiffany”, così come hanno fatto tanti pittori nella storia dell’arte. E non “Natura morta”, perché Tiffany è viva!
L’Onorevole Tiffany – ovvero “il cane è il migliore amico dell’uomo e della donna” – riferisce che ha compreso che al mondo ci sono uomini che mandano fiori alle donne per vari e svariati motivi, di nobiltà d’animo e non:
- Perché le amano,
- perché sanno che alle donne piacciono,
- perché non aspettano che siano morte per sentire la loro mancanza, e quindi portare i fiori sulla tomba quando ormai è troppo tardi,
- perché portare i fiori a una donna quando è viva li eccita,
- perchè sanno che i fiori sono un bellissimo linguaggio,
- perché sanno che la ricevente può annusare il profumo dei fiori se è viva, da morta no
- ci sono quelli che le ammazzano per “amore”, e dopo portano i fiori sulla tomba
- ci sono quelli che riempiono la casa di fiori della donna che amano espandendo il proprio ego,
- ci sono quelli che mandano i fiori perché rappresentano i sentimenti della loro anima,
- ci sono quelli che dicono di mandare i fiori ma poi non lo fanno,
- ci sono quelli che mandano i fiori per ringraziarti di averlo accompagnato allo stadio,
- ci sono quelli che mandano i fiori perché piace a loro mandare i fiori. Fantastico!
- ci sono quelli che sanno che devono mandare i fiori alle donne perché glielo ha insegnato la mamma e la buona educazione,
- ci sono quelli che hanno letto la poesia di Prévért “Al mercato dei fiori” e li mandano dal fioraio,
- ci sono quelli che nella felicità dell’incontro si esprimono con i fiori,
- ci sono quelli che mandano i fiori per ingraziarsi una donna e fare carriera,
- c’era Julio Iglesias che cantava “non vado ad un appuntamento senza un fiore e non confondo il sesso con l’amore”,
- ci sono quelli che mandano i fiori tutte le settimane alla donna che amano, tanto pagano con la carta di credito dell’azienda!
- ci sono quelli che mandano i fiori solo alla mamma,
- Nilla Pizzi cantava “Grazie dei fiori”,
- ci sono quelli che non mandano i fiori perché sono avari,
- ci sono quelli che pensano che la donna sia un fiore, e le mandano un fiore……(continuerà!)
(Testo e foto © copyright Masha Sirago, aspassocolcane@libero.it)


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *