Slow Shopping. Via Solferino vi invita a prendere un aperitivo

//   13 dicembre 2011   // 0 Commenti

1852 temporary b 200x300Faccio shopping mentre prendo un aperitivo. Nella frenetica Milano nasce lo shopping slow. A lanciarlo è Virgine Connan, creatrice del marchio Le Lièvre e et la Tortue. La stilista ha aperto un temporary shop sartoriale in via Solferino angolo Castelfidardo e il 15 dicembre vi invita a provare le sue creazioni prendendo un aperitivo, dalle 15 in poi. Dopo avere portato il lusso alla portata di tutte le tasche con i suoi abiti ed accessori a prezzi contenuti, ma realizzati su misura per le sue clienti e con materiali e colori sempre doversi, adesso cambia la sua vetrina Milanese per un giorno in un negozio slow, che vuole trasformare la frenesia degli acquisti natalizi, in un momento rilassante, da dedicare a se stessi, dove poter prendere anche un aperitivo con gli amici. “Voglio portate i miei clienti lontani dallo stresso quotidiano – spiega Virgine Connan, la stilista creatrice del marchio Le Lièvre e et la Tortue – Lasciatevi coccolare, venite da me a prendere un aperitivo. Regalatevi del tempo per voi stessi. Del resto oggi, il vero lusso non è più potersi permettere qualsiasi cosa, ma il tempo. Soprattutto per se stessi e per prendersela comoda. Anche quando si fa shopping. Abbinate agli acquisti il piacere di un momento di relax”.
Virgine Connan lancia in Italia una nuova filosofia degli acquisti: lo shoppertainment. Abbinare il piacere o il dovere dello shoppiing a momenti di divertivemento e di relax. “Voglio trasformare la routine quotidiana in piccoli momenti di piacere – spiega la stilista – che aiutano il cliente a sentirsi a proprio agio. Offro loro uno spazio speciale e la tranquillità necessaria per uscire dal caos quotidiano, rallentare il ritmo e godersi le piccole cose che rendono la vita speciale.”.
Per il prossimo inverno Le Lièvre et la Tortue propone grandi camice, da portare sopra i leggings, fermate in vita da grandi e morbide cinture dello stesso materiale, stole che possono essere portate come grandi sciarpe o messa su un abito per impreziosirlo (da 70 euro). Si fissano attorno alle spalle grazie a due automatici invisibili e restano sempre al loro posto. Cappotti in cachemire, realizzati su misura, a soli 600 euro. Le sciarpe (da 50 euro) si fanno gioiello in creazioni esclusive. La lavorazione a forma di fiore o di farfalla nella chiusura trasforma questo accessorio in un concentrato di alta moda ed eleganza, capace di donare un tocco di classe ed impreziosire abiti e cappotti.

Le Lièvre et la Tortue, marchio di moda della stilista Virginie Connan, si caratterizza per uno stile che si pone tra l’Haute Couture e il Prêt-à-Porter, con capi unici realizzati tutti in materiali diversi, perché ogni singolo capo sia esclusivo, ma con prezzi accessibili.

Virginie Connan è nata in un piccolo paese nella campagna francese non molto lontano da Parigi. Dopo il diploma a Esmod, la scuola di moda più prestigiosa di Parigi, e uno stage da Dior, ha lavorato per anni a New York nel mondo della moda. Trasferitasi in Italia per amore, affianca la collaborazione alla rivista Harper’s Bazar, con il suo lavoro di disegnatrice tessile. Dopo tre figli e una vita piena ha deciso lo scorso anno di realizzare un suo antico sogno: creare una sua collezione di moda. Per un anno ha girato il mondo alla ricerca di fornitori di qualità, e nell’autunno 2010 ha lanciato la sua prima collezione a Parigi con il marchio Le Lièvre et la Tortue. Il successo di pubblico e di vendite è stato immediato.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *