“Slow Food China” presentato al Padiglione Slow Food a Expo Milano 2015

//   8 luglio 2015   // 0 Commenti

conferenza Slow Food China - ph Masha Sirago

Guo Fangiun Presidente Shunxin Group ph © copyright Masha Sirago 300x288

Guo Fangiun, Presidente Shunxin Group - ph © copyright Masha Sirago

Presso il padiglione di “Slow Food” a Expo Milano, Slow Food International e Slow Food Great China hanno presentato alle ore 11 di mercoledì 8 luglio 2015 la prima edizione dello Slow Food Beijing Festival che si svolgerà  dal 24 al 27 settembre 2015 negli spazi espositivi allestiti presso Beijing Design Week e la Free Trade Zone dell’aeroporto di Pechino.

“Nel 1998 abbiamo parlato di Slow Food a Pechino per la prima volta, e lì ha cominciato ad esserci la coscienza che bisogna mangiare meglio” racconta Francesco Sisci, co-fondatore Slow Food China. All’incontro hanno altresì partecipato Paolo Di Croce, segretario generale Slow Food International; Fuang Sung Ling, coordinatore Slow Food China; Guo Fangiun, Presidente Shunxin Group; Zhang Weiyan, sales manager Air China e Vittorio Sun, Segretario Generale SlowFood China.

Zhang Weiyan sales manager Air China ph © copyright Masha Sirago 300x295

Zhang Weiyan, sales manager Air China-ph © copyright Masha Sirago

Lo Slow Food Beijing Festival é dedicato alle eccellenze gastronomiche prodotte in quantità limitate e in modo sostenibile. Lo scopo é quello di affermare con forza il valore delle culture e delle tradizioni locali, sottolineare quanto sia importante tutelare la biodiversità edibile e come un’efficace educazione alimentare e del gusto sia un valido strumento per conseguire tale risultato. L’evento attrarrà produttori, esponenti delle comunità del cibo, studiosi, chef e appassionati di cibo da tutto il mondo. Gli organizzatori prevedono una partecipazione di circa 40.000-50.000 visitatori.

ShunXin Agriculture Group, la prima società alimentare in campo agricolo di Pechino, e Air China saranno gli sponsor ufficiali dell’evento. La manifestazione si impernia su uno dei fiori all’occhiello di Slow Food, l’Arca del Gusto, un catalogo di prodotti che appartengono alla cultura e alle tradizioni di tutto il mondo e che rischiano di scomparire. Nella fattispecie, Slow Food Great China presenterà al pubblico 100 prodotti provenienti dalle 33 province cinesi, tutti di eccezionale qualità e in pericolo di estinzione. Il Mercato della Terra e la Strada del Cibo nella Free Trade Zone dell’aeroporto di Pechino rappresentano un altro pilastro del festival.

padiglione Slow Food a Expo Milano 300x225

padiglione "Slow Food" © copyright Masha Sirago

Negli spazi espositivi, progettati da Sarpi Bridge – Oriental Design Week, in particolare dal team dell’Arch. Annamaria Salinari, che ha anche realizzato il logo dell’evento, i visitatori potranno scoprire numerosi prodotti dell’Arca del Gusto da tutto il mondo, nonché i cibi di 20 Presídi internazionali Slow Food. Il progetto Presídi costituisce la naturale evoluzione dell’Arca e consiste in misure concrete poste in essere da Slow Food per tutelare i piccoli produttori, autentici paladini della biodiversità, e le loro eccellenze gastronomiche. Infine, sono previsti un Forum, organizzato in collaborazione con New York Times.cn, e numerosi workshop nel corso dei quali i vari protagonisti della filiera alimentare avranno l’opportunità di condividere le proprie esperienze e discutere delle maggiori problematiche relative al sistema di produzione del cibo.

Slow Food Great China é l’associazione nazionale cinese di Slow Food presentata all’ambasciata d’Italia a Pechino all’inizio del 2015, con il sostegno delle istituzioni cinesi, in particolare del Ministero dell’Agricoltura, e con l’apprezzamento di numerosi esponenti della filiera alimentare invitati alla cerimonia. In tale occasione, fra gli altri, erano presenti: Madame Qiao Ling, Presidente di Slow Food Great China, Sua Eccellenza l’Ambasciatore Sig. Alberto Bradanini, il Dott. Paolo Di Croce, Segretario Generale di Slow Food International, e varie autorità.

Nella foto principale: Paolo Di Croce, segretario generale Slow Food International - Fuang Sung Ling, coordinatore Slow Food China - Francesco Sisci, co-fondatore Slow Food China.

(Masha Sirago, foto © copyright Masha Sirago, mashasirago@gmail.com)


Tags:

Beijing Design Week

Expo 2015

Masha Sirago

milano

padiglione di “Slow Food” a Expo Milano

Pechino

Slow Food Beijing Festival

Slow Food China


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *