Sicurezza e controllo del territorio

//   28 luglio 2011   // 0 Commenti

L’assessore regionale alla sicurezza, Massimo Giorgetti e il sindaco di Villorba, Marco Serena, in rappresentanza del Distretto di Polizia Locale denominato ‘TV2C’, hanno sottoscritto oggi un protocollo d’intesa per l’attuazione di un piano strategico di interventi nell’ambito del piano di zonizzazione.

Il Distretto, formato dai comuni di Villorba, Carbonera, Breda di Piave, Maserada, Ponzano Veneto, Arcade, Povegliano e Giavera del Montello, si è prefisso l’obiettivo di ottimizzare i servizi di polizia stradale incrementando la visibilità sul territorio ed i controlli, prestando particolare attenzione alla guida in stato di ebbrezza e all’autotrasporto merci. Ha programmato, quindi, l’acquisizione e l’utilizzo di rinnovate strumentazioni tecnologiche, la razionalizzazione delle risorse e delle professionalità esistenti al fine di migliorare l’efficienza e la qualità del servizio, rafforzando la presenza del personale sul territorio e incrementando così anche la percezione di sicurezza dei cittadini.

“Per questi scopi – spiega l’assessore Giorgetti – abbiamo assegnato al Consorzio ‘TV2C’ una somma superiore ai 180 mila euro, nell’ambito dei fondi destinati agli incentivi per la costituzione e lo sviluppo delle gestioni associate del servizio di polizia locale”.

Più in dettaglio, queste risorse saranno utilizzate per l’acquisizione di nuove dotazioni per il personale e per l’effettuazione di corsi di difesa personale, per l’acquisto di strumentazioni tecnologiche, apparecchiature di videosorveglianza, mezzi e autoveicoli, al fine di poter disporre di un ufficio mobile.

“Il Veneto – continua Giorgetti – è stata tra le prime Regioni in Italia a dotarsi di una legge che prevede l’attribuzione di effettivi sostegni finalizzati a interventi di promozione della legalità. Gli accordi che stiamo sottoscrivendo ci consentono di attuare compiutamente un’azione coordinata grazie ai nostri 70 distretti di Polizia locale, a tutto vantaggio della popolazione che può così beneficiare di un servizio più efficiente ed equamente distribuito nel territorio”. Obiettivo della Regione, infatti, è incentivare la gestione associata dei servizi di Polizia Locale per ottimizzare le risorse umane ed economiche, favorendo, inoltre, il più possibile la collaborazione con le Forze dell’Ordine nazionali.polizia stradale


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *