SI Card 2012 per scoprire la Provincia di Carbonia Iglesias

//   3 gennaio 2012   // 0 Commenti

carbonia iglesias

si card1 213x300La Provincia di Carbonia Iglesias apre il nuovo anno con il lancio della nuova edizione della SI Card, il pass che permette di scoprire le sorprendenti bellezze del territorio in modo pratico ed economico grazie ad agevolazioni, sconti, riduzioni o gratuità per le numerose risorse turistiche e attrazioni aperte al pubblico nel territorio del Sulcis Iglesiente che aderiscono all’iniziativa.
Da 28 dello scorso anno, saranno 40 nel 2012 i siti di interesse culturale, storico, naturale ed enogastronomico di questo angolo di Sardegna presenti nella nuova edizione della SI Card, valida per tutto il 2012.
È possibile richiedere gratuitamente la card presso gli uffici di informazione turistica della Provincia, presso le maggiori strutture ricettive e presso tutte le risorse turistiche che hanno aderito all’iniziativa, unitamente alla possibilità di richiederla comodamente online dal sito del Sistema Turistico Locale Sulcis Iglesiente www.sulcisiglesiente.eu e tenersi così sempre aggiornati su tutti i vantaggi offerti ai possessori della card su altri prodotti e servizi proposti dagli operatori del territorio.
Insieme alla SI Card, si riceve un interessante e pratico libretto informativo, scaricabile anch’esso dal sito sulcisiglesiente.eu, dove trovare dettagli ed informazioni relativi alle 40 attrazioni che hanno aderito all’iniziativa, tra siti minerari e archeologici, musei storici e etnografici, aziende vitivinicole e siti di interesse naturalistico.
Oltre alle attrazioni più conosciute del territorio e già presenti lo scorso anno come il Centro Italiano della Cultura del Carbone, il Museo Archeologico di Villa Sulcis a Carbonia e le Cantine del territorio rinomate per la produzione di pregiati vini, tra le new entry del 2012 i siti minerari gestiti dall’IGEA (Porto Flavia, Grotta di Santa Barbara e Miniera San Giovanni, Galleria Villamarina e Miniera Monteponi, Galleria Henry e Miniera di Planu Sartu, la Mostra Permanente delle Macchine da Miniera a Masua), il Villaggio Nuragico di Seruci, la Torre spagnola di Portoscuso e molti altri ancora.
Numerosi gli operatori del territorio Provinciale coinvolti, che hanno mostrato interesse nell’aderire al progetto offrendo uno sconto sul prezzo del proprio pacchetto/offerta/escursione a chi mostrerà la Si Card al momento dell’acquisto del servizio stesso.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *