Senza smalto contro Malta

//   10 settembre 2012   // 0 Commenti

malta-italia

Dopo la figuraccia rimediata a Sofia, l’Italia di Prandelli si appresta ad affrontare la nazionale maltese.
Domani sera, 11 Settembre 2012, l’Italia ospiterà infatti Malta a Modena, in quella che sarà la 2° gara del girone B delle qualificazioni ai Mondiali del 2014 in Brasile. La partita, che avrà inizio alle ore 20:45, sarà trasmessa in diretta da Rai 1.
BULGARIA-ITALIA 2-2
Ammetto il mio errore di valutazione nella stesura del pronostico…ma bisogna anche ammettere che avevo espresso i miei soliti dubbi sulla Nazionale in versione “qualificazioni”.
L’Italia delude e non poco nella sua prima uscita post-Europeo: la prima mezz’ora è priva di idee e piena di inutili lanci lunghi; la Bulgaria passa in vantaggio e lo fa meritatamente, visto il coraggio agonistico e il “predominio” territoriale; l’Italia reagisce più di orgoglio che di squadra, con Osvaldo che firma una fortunata doppietta, la prima con la maglia azzurra; partita chiusa? Neanche a dirlo: la Bulgaria prima pareggia e poi sfiora un clamoroso 3-2 mentre i “nostri” si fanno pericolosi soltanto con il subentrato Destro, poco lucido sotto porta. Il 2-2 finale (quotato a 20.00) capovolge le previsioni dei bookmakers, convinti di assistere ad una partita senza troppe emozioni; il pareggio delude tutti gli italiani che dovranno rassegnarsi a soffrire con le squadre “piccole”, aspettando di tornare sui grandi palcoscenici per poter risentire quei brividi da…Campioni del Mondo…
Pessima la tenuta della difesa a 3; il centrocampo contiene ma non assiste le punte, troppo lontane; bene Osvaldo, opaco Giovinco; Buffon? Mai avrei pensato di scrivervi che è grazie ad una sua evidente “papera” che l’Italia passa in svantaggio…
Se è questa la nostra difesa titolare…se la Bulgaria ci ha segnato 2 goal con una facilità impressionante…se è vero tutto ciò…non salverei niente di quanto fatto vedere Venerdì sera, da quest’Italia senza smalto!
ITALIA-MALTA:
Scurdamm’c o’ passat…verrebbe da dire! E forse anche Prandelli ci starà pensando: bocciata la difesa a 3, si torna con il classico 4-3-1-2 con Diamanti dietro le punte, in attesa di “spaccare le partite” (come lo stesso c.t. ha detto di lui).
In difesa Peluso è quasi certo del posto da terzino, come Barzagli di quello da centrale: rimangono invece in ballottaggio Ogbonna-Bonucci e Cassani-Maggio. A centrocampo Pirlo non si schioda, Marchisio resiste titolare nonostante una mano davvero malconcia e Nocerino prende il posto di De Rossi. In avanti Giovinco non ha convinto e le maglie da titolari contro il Malta saranno affidate al tandem romanista: Osvaldo e Destro.
I PRECEDENTI:
Tra il 1986 ed il 1993, si contano ben 4 precedenti tra Italia e Malta, con altrettante vittorie azzurre: 6-1 nel ’93, 1-2 nel ’92 (a Malta), 5-0 nell’87 e 0-2 nell’86 (a Malta). L’Italia, come facilmente prevedibile, vanta dunque un buono “score” contro la nazionale isolana, sebbene negli ultimi 2 testa a testa abbia sempre subito un goal dalla modesta compagine mediterranea. Come si può notare, tuttavia, le partite disputate in casa, sono terminate con delle autentiche goleade: entrambi i risultati (6-1 e 5-0) verrebbero oggi quotati con un misero 2.40, poiché inclusi nell’ipotesi “ALTRO”, che comprende tutti i risultati che superino i 4 goal per parte.
IL PRONOSTICO:
Beh…che dire? Le quote lasciano ben poco spazio all’immaginazione: se 3 giorni fa il segno 1 era quotato 1.04 ed il segno 2 a 36.00, oggi la vittoria italiana paga un ridicolissimo 1.01 mentre l’assurda vittoria del Malta pagherebbe 41:1. Nonostante fossi convinto che l’irrisoria quota dell’ “1” si sarebbe “alzata” al seguito di una prestazione davvero scadente degli azzurri contro la Bulgaria…è persino avvenuto il contrario! La variazione è causata, in questo caso, dalle scommesse fiduciose di noi stessi italiani…
A me, però, piace andare in controtendenza: l’Italia ha giocato male, malissimo; il Malta ha perso soltanto 0-1 con l’Armenia, nella sua prima gara del girone B; dal 2006 in poi qualsiasi squadra affrontiamo pare che sia una finale per i nostri avversari, decisi a non sfigurare dinnanzi alla 2° potenza mondiale, in senso calcistico; infine un’ultima considerazione: almeno per i prossimi 2 anni non vedremo mai più la X dell’Italia ad una quota così alta… 15.50 (anch’essa in rialzo dagli 11.00 di partenza)!!!
Mi sembrano motivi più che validi per provare ad esultare comunque domani sera:
-se vince l’Italia…siamo tutti felici e contenti;
-se l’Italia pareggia…moltiplichiamo per 15 la nostra scommessa!
E se l’Italia riuscisse nell’impresa di perdere?! Beh, in quel caso cambieremmo mestiere: non solo io ma anche i bookmakers…e soprattutto i calciatori!!! Una cosa c’è, però, da dire: secondo gli allibratori questa volta i punti non saranno nè corti maltesi…
Vediamo ora un po’ di quote: il risultato più probabile pare il 3-0 (quota 5.25), seguono il 4-0 (a 5.75) ed il 2-0 (a 6.75) mentre altissime sono tutte le vittorie con goal maltese (il 2-1 quota 18, 3-1 e 4-1 entrambi a 15 ed il 3-2 addirittura a quota 100!). Infine incredibilmente alta la quota della vittoria secondo me più probabile: l’ 1-0 pagherebbe ben 12 volte!
I pareggi sono ovviamente “strapagati”: lo 0-0 a quota 26.00, l’ 1-1 a 36.00, il 2-2 a 126.00, il 3-3 a 250.00 ed il 4-4 alla quota record di 300.00! Un’ultima curiosità: lo 0-1 per il Malta pagherebbe ben 80 volte! E una “birra doppio malto” (0-2)? Quota 250.00 per una sbronza italiana…
Dopo aver disputato un Europeo da far invidia a molti, l’Italia anziché imporre il proprio gioco si dimostra rinunciataria e facilmente “perforabile”: la Bulgaria mi sembrava il Brasile, l’Italia il Malta…

Infine una raccomandazione a Cesare Prandelli: non le è bastato perdere una finale 4-0 per capire che sono solo 3 le sostituzioni a disposizione e che l’ultima non si può certo sprecare già al 60°?!


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *