Roma si candida per le Olimpiadi del 2020

//   15 luglio 2011   // 0 Commenti

olimpiadi 2020 candidatura roma

RomaRoma caput mundi dello sport nel 2020? Da oggi il sogno è più concreto e reale: con la delibera dell’Assemblea capitolina, Roma Capitale ha formalizzato la sua candidatura come città ospitante le Olimpiadi 2020. Il documento, approvato con ben 51 voti favorevoli (solo due i contrari, Gemma Azuni gruppo misto e Andrea Alzetta Action Per Roma, e un astenuto), apre dunque ufficialmente la corsa dell’Urbe al sogno Olimpico.
Logicamente soddisfatto il sindaco Gianni Alemanno: “Sono confortato dal consenso che c’é attorno a questa candidatura -sensazione per altro confermata  dall’ultimo sondaggio di Unioncamere che vede 9 romani su 10 favorevoli all’iniziativa- Abbiamo grandi potenzialità ma deve esserci l’unità, dobbiamo mostrarci compatti soprattutto di fronte al momento difficile che stiamo vivendo: quando verrà il Cio vorrà capire anche se gli italiani credono a questo evento a prescindere dalle maggioranze di governo. La risposta può essere data solo dal segnale di unità, altrimenti possiamo solo farci del male da soli“. Convinto e battagliero il presidente del Coni, Gianni Petrucci, intervenuto all’assemblea straordinaria del Comune: “Il treno per le Olimpiadi del 2020 è partito, ora vogliamo vincere - ha affermato con decisione - e per farlo dobbiamo correre tutti insieme“. Speranze ulteriormente alimentate dal presidente del Cio Jacques Rogge, che dal Giappone ha sottolineato i punti di forza del progetto italiano, ponendo in risalto sia l’attività di Gianni Alemanno che “la forza del Coni e la solida guida del mio amico Mario Pescante al vertice del Comitato promotore“.
La candidatura di Roma va ad aggiungersi a quella di Madrid, ma presto potrebbero unirsi alla corsa Tokyo e Istanbul.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *