Renato Vallanzasca torna in semilibertà

//   6 febbraio 2012   // 0 Commenti

renato_vallanzasca

Condannato a quattro ergastoli e condanne per 260 anni di carcere, di cui quasi quaranta effettivamente scontati, l’ex boss della Comasina, secondo quanto confermano all’Adnkronos fonti della famiglia, ha ottenuto il permesso di lavoro all’esterno, in base all’articolo 21 dell’ordinamento penitenziario.

Qualche anno fa – durante una intervista – aveva dichiarato che gli sarebbe piaciuto lavorare con i computer.Una passione che lo aveva assalito durante gli anni del carcere. È stato accontentato.

Renato Vallanzasca lavorerà nella ditta informatica Neco srl di via Roma 1, a Nerviano, nell’hinterland milanese.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *