Reggio Calabria: cede il palco per il concerto della Pausini, un morto e due feriti

//   5 marzo 2012   // 0 Commenti

laura-pausini-inedito-world-tour1

E’ Matteo Armelini, 32 anni non ancora compiuti e residente a Roma, l’operaio deceduto per il crollo del palco in allestimento a Reggio Calabria, dove era in programma questa sera il concerto di Laura Pausini. Il crollo e’ avvenuto durante le operazione di montaggio. La struttura in acciaio e’ crollata improvvisamente, finendo sopra la tribuna ovest.
I due feriti sono degli operai che stavano partecipando alle operazioni di montaggio e che ora sono ricoverati negli ospedali “Riuniti” di Reggio Calabria, dove le loro condizioni non sarebbero gravi. Armelini, che e’ morto sul colpo, faceva parte dello staff tecnico che segue il tour di Laura Pausini, per il quale stasera era previsto il tutto esaurito nell’unica tappa calabrese. Su ordine della Procura della Repubblica della citta’ dello Stretto la struttura e’ stata posta sotto sequestro e sono in corso i rilievi per stabilire l’esatta dinamica e i motivi del crollo.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *