Ranieri passa anche all’esame di russo: 3 a 2 a Mosca.

//   27 settembre 2011   // 0 Commenti

Marco Zarate

Una trasferta  difficile per Ranieri e l’ Inter a Mosca. Nel secondo turno della Champions League  l’impegnativa sfida con  il CSKA di Mosca nella capitale russa. Serviva una vittoria, sia per confermare i progressi manifestati in campionato con la vittoria a Bologna,  che per recuperare in coppa. Dopo l’inaspettata sconfitta nella prima giornata contro i turchi del Trabzonspor, la squadra nerazzurra trova la prima vittoria anche nel girone di Champions League.

Buon avvio di partita per i campioni del mondo in carica, in   goal al 6′ del primo tempo con  Lucio. Il raddoppio arrivava dai piedi di Giampaolo Pazzini, che al 23′  sfrutta una delle tante galoppate di Yuto Nagatomo sulla fascia destra. Nel finale di primo tempo una insidiosa  punizione di Alan Dzagoev riapre la partita, con Julio Cesar insicuro sul violento tiro.

zarateNel secondo tempo l’Inter soffre, non sfrutta due occasioni con Chivu, fermato  dalla terna per un dubbio fuorigioco, e Zarate, subentrato al posto di un buon Pazzini, uscito per leggero infortunio. Il CSKA trova con Vagner Love  il pareggio al 77′ grazie ad una bella conclusione dalla distanza e a una indecisione, l’unica della partita, di Lucio.

La squadra nerazzurra però non si scoraggia e dopo  appena un minuto Mauro Zarate, controlla di petto un ottimo pallone di Cambiasso e, in mezzo a 3 avversari, trova dal limite dell’area  un buon diagonale verso la porta difesa da Gabulov, per il 3 a 2 finale.

Nel campo sintetico di Mosca l’Inter conferma il buon inizio della gestione Ranieri, 6 punti in 2 partite. Una buona difesa, nello schieramento a 4, insuperabile Lucio, salvo nell’ occasione del momentaneo pareggio, un buon lavoro  di Cambiasso e Zanetti davanti alla difesa e sulle fasce diChivu ed in particolare di Nagatomo. Buone le prestazioni di ObiPazzini e Zarate, sottotono Milito e Alvarez.

Nella classifica del girone l’Inter raggiunge il secondo posto, con  a 3 punti,  mentre il Trabzonspor è al primo con 4 punti, dopo il pareggio in casa (1-1)con il  Lille, 2 punti. Il CSKA di Mosca è fermo a un punto.

 

 

 


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *