La Rai non rispetta la legge sui compensi a consulenti e professionisti esterni

//   20 gennaio 2012   // 0 Commenti

rai 300x225La Rai non rispetta la legge da 4 anni e il governo non interviene. Parliamo dei compensi ai consulenti e professionisti esterni che la Rai elargisce senza la trasparenza che la legge le impone (1). Sull’argomento siamo intervenuti piu’ volte con un esposto alla Corte dei Conti di ben 4 anni fa (2), al quale e’ seguita una interrogazione della senatrice Donatella Poretti (3), ma tutto e’ rimasto avvolto nelle nebbie piu’ fitte. Il portale della Rai, con l’indicazione dei compensi, indica ancora “Lavori in corso” (4).
Occasionalmente, il tema dei costi e dei compensi distribuiti da “mamma Rai” riappare sui media per poi tornare nell’oblio. I contribuenti, invece, continuano a pagare in attesa che qualcuno chiarisca come vengono spesi i soldi della “tassa Rai”, detta eufemisticamente canone che dovra’ essere pagata in questo mese e che ha visto l’ennesimo aumento. Come si fa a chiedere al cittadino di rispettare la legge quando chi dovrebbe farla rispettare, il governo e i suoi organi, non la rispettano?

(1) art. 3, comma 44, Legge 24 dicembre 2007 n. 244 e circolare DPCM 16/3/07.
(2) http://www.aduc.it/comunicato/rai+esposto+denuncia+alla+corte+dei+conti+mancanza_13346.php
(3) http://blog.donatellaporetti.it/?p=108
(4) http://www.contrattidiconsulenza.rai.it/main.aspx


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *