Presentato il volume “Difendere l’Europa” alla Società del Giardino a Milano

//   12 febbraio 2017   // 0 Commenti

1 difendere Europa come oggetto avanzato-1

3 Guastavo Piga Andrea Truppo Lorenzo Pecchi 300x224

Guastavo Piga, Andrea Truppo, Lorenzo Pecchi, autori

E’ stato presentato il 6 febbraio 2017 a Milano, presso la Società del Giardino, il volume “Difendere l’Europa”, la nuova iniziativa editoriale di Vitale & Co.

2 Mario Monti 300x224

Mario Monti

L’opera, con un’introduzione scritta dal Professor Lucio Caracciolo, Docente di Studi Strategici presso l’Università LUISS Guido Carli, è stata curata da Lorenzo Pecchi e Gustavo Piga, rispettivamente Professore di Global Governance e Professore di Economia Politica presso l’Università di Roma Tor Vergata, insieme al Colonnello Andrea Truppo dell’Aereonautica Militare.

Gli autori hanno voluto approfondire il tema della costituzione di un esercito comune europeo.

L’analisi trae le sue origini dalla convinzione che l’integrazione economica avviata con l’Euro non possa rimanere isolata ma debba procedere lungo altre direttrici per completare un quadro che diversamente risulterebbe incompiuto. In quest’ottica, la costituzione di un esercito comune europeo genererebbe enormi vantaggi dal punto di vista della riduzione degli sprechi, dell’ottimizzazione delle risorse, dello sviluppo, dell’innovazione e della coesione dei Paesi membri.

4 Difendere lEuropa come oggetto avanzato 1 224x300

Masha Sirago, scrittrice

Il tema si inserisce in un contesto di particolari mutamenti geopolitici dalla Brexit all’elezione di Donald Trump desideroso di ridurre il sostegno degli Stati Uniti all’Alleanza Atlantica. Opinione degli autori è che in questo scenario l’Europa debba iniziare a pensare in modo indipendente, assumendo una posizione paritaria e non subalterna agli altri Stati in materia di sicurezza. In un periodo di forte crisi del Sistema Europa, il progetto vuole quindi manifestare un impegno a riaccendere lo “spento motore europeista”.

“La strada verso una difesa comune europea può diventare un’opportunità significativa per rilanciare l’idea di un’Europa coesa allo scopo di fronteggiare le sfide globali”, commenta Guido Roberto Vitale, sottolineando anche che “con una forte e autonoma difesa comune saremmo finalmente in grado di avere una politica estera comune e una forte e duratura crescita economica. Diversamente subiremo, anziché contribuire a forgiarlo, il nuovo ordine che si sta profilando”.

Al dibattito, seguito alla presentazione degli autori del volume, sono intervenuti: Rudi Bogni, Franco Debenedetti, Francesco Giavazzi e Angelo Panebianco.

Masha Sirago, ph © copyright Masha Sirago/ReportersAssociati&Archivi, mashasirago@gmai.com


Tags:

Andrea Truppo

Angelo Panebianco

Difendere l'Europa

Francesco Giavazzi

Franco Debenedetti

Gustavo Piga

Lorenzo Pecchi

Lucio Caraccciolo

Mario Monti

Masha Sirago

milano

Rudi Bogni

Società del Giardino


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *