Pneumatici estivi o 4 stagioni?

//   29 maggio 2015   // 0 Commenti

pneumatici ricostruitiQuando si discute della scelta degli pneumatici al momento del cambio gomme, si pone sempre il problema di quali pneumatici montare: estivi puri o 4 stagioni? A complicare le cose, ci sono le grandi innovazioni come quelle costituite dai nuovissimi pneumatici Michelin CrossClimate, estivi per natura, ma invernali per scelta.

Vediamo quali sono le differenze per capire, a seconda del veicolo, delle condizioni di guida, e delle preferenze personali, quale possa essere la scelta più vantaggiosa.

Pneumatici 4 stagioni: quale compromesso?

Gli All Season promettono buone performance lungo tutto l’arco dell’anno. Offrono sicuramente prestazioni accettabili in presenza di fondo asciutto e bagnato e una buona trazione in presenza di neve leggera.

Le performance sono medie, perché questi pneumatici costituiscono un compromesso tra le prestazioni dei cugini invernali ed estivi, non risultando avere al 100% le caratteristiche né degli uni, né degli altri.

Risultano sicuramente adatti a chi:

  1. abita in zone dove la temperatura scende raramente sotto i 7°C
  2. fa pochi chilometri all’anno (10-15.000) su strade prevalentemente urbane
  3. ha una 4×4 che, grazie alle ruote motrici, sopperisce agli eventuali cedimenti delle gomme in caso di necessità

Pneumatici estivi: la scelta migliore sotto il solleone

Gli pneumatici estivi sono l’ideale per la stagione calda. Rispetto agli All Season offrono, infatti, maggiore aderenza e risposta in curva come in caso di frenata. Queste capacità sono un attribuito del battistrada e delle mescole scelte per far fronte alle alte temperature. Le mescole più morbide delle gomme auto 4 stagioni, perdono in aderenza in estate, oltre a consumarsi più velocemente. Per avere, dunque, velocità, precisione e maneggevolezza, meglio optare per un estivo il cui design permette un contatto con la strada più efficiente.

Michelin CrossClimate: estivo per natura, invernale per scelta

Scegliere lo pneumatico giusto non è così semplice. Risulta importante considerare, oltre alla stagione, alcuni fattori quali:

  1. il luogo in cui si vive
  2. i chilometri effettuati all’anno
  3. le strade che si percorrono abitualmente
  4. l’auto che si possiede e la prestazione che ci si attende da questa

Dato che da un studio emerge il fatto che circa il 65% degli automobilisti europei detesta il cambio gomme, calzando sempre gli pneumatici estivi in ogni stagione, Michelin ha modificato le leggi del mercato creando un nuovo segmento: uno pneumatico estivo che garantisce la sicurezza anche in inverno. Nasce così CrossClimate, reperibile su Gomme-auto, primo sito italiano di pneumatici online a proporlo in vendita.

Michelin CrossClimate è stato testato su strada ed ha dimostrato di avere al 100% la stoffa di un estivo e di un invernale. Per chi, dunque, ama avere un unico treno di gomme, questa parrebbe essere la scelta giusta.

Da valutare!


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *