PMI l’utile strumento di export: Export Up di SACE SIMEST Group CDP

//   4 febbraio 2019   // 0 Commenti

export-up-assicurazione-del-credito_600x338-3

Export UP Assicurazione del Credito 600x338 3

Il dato fondamentale di Export Up la proposta di SACE SIMEST Group CDP attraverso il suo realizzato strumento pensato specificamente per le imprese esportatrici è di essere consono in particolare alla tipiche aziende anche del Veneto le PMI, vera ossatura industriale regionale. Tramite Export Up le imprese vengono accompagnate nell’arco dell’intero percorso di export, per mezzo di un customer journey digitale, una metodologia che esegue l’analisi della affidabilità della controparte estere e altri esami fino alla stima dei costi dell’operazione e fino all’acquisto e gestione della copertura. Il sistema insomma, si rivela come un booster per tutte quelle imprese che vogliono essere sempre più competitive ed incrementare il loro fatturato export, consentendo tramite pochi click di ottenere un parere di professionisti sulla praticabilità o meno di una operazione, ed avere una stima vincolante e realistica dei costi, che offra al contempo la sicurezza di incassare certamente quanto spetta all’azienda, concedendo magari anche delle dilazioni di pagamento ma possedendo la sicurezza in ogni caso del rientro della somma dovuta e con tempi di risposta molto brevi dal momento in cui si è iniziata la negoziazione. In sostanza si  tratta alla fine di consentire in particolare alla PMI di avere in mano una nuova più forte leva contrattuale e la possibilità di offrire i propri prodotti a prezzi più concorrenziali; traducendosi tecnicamente l’accesso alla Piattaforma Export Up nel potere le aziende ottenere una stima gratuita del prezzo dell’assicurazione in pochi click, richiedere un preventivo personalizzato che rimane valido e fisso per 3 mesi, potendo in tale modo rispondere in maniera tempestiva e puntuale alle richieste di dilazione dei pagamenti dei clienti esteri, acquistare la polizza che garantirà l’azienda italiana nella vendita dilazionata dei beni di consumi o strumentali, venendo escluso per essa qualunque rischio possa derivare da mancato pagamento o recupero dei costi per revoca del contratto, indebita escussione delle fideiussioni, distruzione, danneggiamento, requisizione e confisca dei beni esportati. Comprendendo inoltre al fine di rendere l’acquisto favorevole anche per l’importatore, convincendolo della bontà dell’accordo con la ditta italiana, pacchetti finanziari competitivi, con dilazioni di pagamento superiori anche ai 24 mesi. L’intero plafond di offerte assicurative finanziarie di SACET rivolte alle imprese è in grado di rispondere – viene sostenuto – a qualsiasi esigenza connessa a piani di crescita internazionale del proprio export, dotandosi di un partner chiave per sviluppare il business potendo vantare una competenza orma quarantennale di impegno in tale attività si trova al sito www.sasesimest.it. I responsabili di  SIMEST hanno  ricordato come  dopo il record 2017 di un Export cresciuto del +7,4%, con quasi 450 Miliardi di beni venduti, nel 2018 la performance positiva nei primi 11 mesi del 2108 sia proseguita seppure solo con un + 3,5% con destinazioni a maggiore potenziale oltre a quelle UE, anche verso mercati emergenti come India, Brasile, ed Africa Sub Sahariana, che stanno presentando dinamiche di forte sviluppo ma che al contempo si rivelano essere più complesse delle europee, ed in particolare proprio per le PMI e quindi richiedono di dotarsi delle massime garanzie per fare davvero buoni affari. Ricordando come ben il 40% dell’export italiano riguardi beni di investimento, costituti i particolare da macchinari per l’industria, di per se costosi che richiedono in quanto tali molto spesso dilazioni nei pagamenti, con condizioni vantaggiose per l’acquirente, ed essere quindi agili e tempestivi nel dare loro risposte soddisfacenti ottenendo però la garanzia di un guadagno oltre che del rientro delle spesa, sono fattori fondamentali per rimanere competitivi sul mercato.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *