Più ciclabili e maggiore cura delle strade padovane

//   12 marzo 2012   // 0 Commenti

pista ciclabileIl forte incremento di traffico rende insicura e pericolosa la circolazione, particolarmente nelle vie comunali padovane (nelle frazioni, in semicentro e centro). La mobilità è logorante, non più serena. La zona pedonalizzata è un’oasi, ma numerose vie comunali sono a transito più o meno promiscuo: lunghi tratti stradali – specie periferici – sono stretti, privi di ciclabili e marciapiedi. Diversi ciclisti (utenti deboli come i pedoni) rinunciano forzatamente all’uso della bicicletta, per evitare il rischio d’essere investiti. La qualità della vita risulta limitata. Occorre aumentare sensibilmente la dotazione di ciclopedonali e ciclabili, ora assai carenti soprattutto nei rioni suburbani. Ciò per mantenere le promesse elettorali (pacta sunt servanda, i patti vanno rispettati) e avvicinarsi alla gran disponibilità di ciclabili nelle città europee più civili e avanzate. Le risorse si trovano – fra l’altro – eliminando sperperi per elargizioni a clientele, progetti megalomani e auditorium. Il Comune di Vigonza sta costruendo un’ottima ciclopedonale in Via Carpane.

Gianfranco Nìbale


Tags:

Padova

piste ciclabili


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *