Pasqua: “raffica di rincari per dolci e alimentari”

//   2 aprile 2012   // 0 Commenti

rincari pasqua

Il record di aumento si registra per le uova di Pasqua, il cui prezzo al dettaglio è rincarato mediamente del 21,9% – spiegano le 4 associazioni – Forti rincari anche per le colombe, che mediamente costano oggi l’11,9% in più rispetto allo scorso anno. Ma gli aumenti dei listini hanno coinvolto tutti i beni alimentari legati alla festività, dall’abbacchio al salame, passando per i carciofi e la pastiera – proseguono Adoc, Codacons, Movimento Difesa del Cittadino e Unione Nazionale Consumatori – Basti pensare per che per il pranzo di Pasqua, una famiglia media di 4 persone sarà costretta quest’anno a sborsare 15,8 euro in più rispetto alla Pasqua del 2011, ossia il 10,3% in più a causa dei rincari dei prezzi”.

Ecco di seguito il dettagliato studio pubblicato da Casper.

PRODOTTO
Prezzo 2011 (€)
Prezzo 2012 (€) Diff.% 2011-12
Abbacchio (kg)
15,0016,00
+6,6
Carciofi violetti (pezzo)
0,690,75
+8,6
Carciofi romani (pezzo)
0,800,90
+12,5
Salame corallina (kg)
20,0022,00
+10
Pastiera
8,509,00
+5,8
Pizza pasquale al formaggio (kg)
7,908,30
+5
Uovo medio di marca (200-250 gr.)
11,0012,50
+13,6
Uovo medio non di marca
4,105,00
+21,9
Cioccolata (kg) 15,5016,50
+6,4
Colomba semplice
4,505,00
+11,1
Colomba lavorata
6,707,50
+11,9

LA SPESA A FAMIGLIA (4 persone) PER LA PASQUA 2012

PRODOTTO
2011 (€) 2012 (€) Diff.% 2011-12
Spesa per le colombe (3) a famiglia
15,7017,50
+11,4
Spesa per le uova (5) a famiglia
46,6047,50
+1,9
Colazione pasquale (salame/pizza/uova)
30,0033,00
+10
Pranzo pasquale
154,1169,9
+10,3

Fonte: www.consumatori.it


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *