“Pascali sciamano”, una mostra dedicata a Pino Pascali alla Fondazione Carriero a Milano

//   25 marzo 2017   // 0 Commenti

1-come-oggetto-avanzato-1

3 come oggetto avanzato 12 300x224In mostra alla Fondazione Carriero a Milano, da venerdì 24 marzo 2017 sino a sabato 24 giugno 2017, la mostra “Pascali Sciamano”. L’esposizione, a cura di Francesco Stocchi, si concentra sull’opera di Pino Pascali (Bari, 1935 – Roma, 1968), presentata in dialogo con quella che comunemente viene definita “arte tribale” e nasce dal desiderio di esplorare l’approccio creativo di Pascali, in particolare indagando il legame tra l’artista italiano e la cultura africana, con un focus sui lavori realizzati tra il 1966 e il 1968 per far scoprire opere poco o mai esposte al pubblico.2 come oggetto avanzato 11 300x224

Sono molteplici i punti d’incontro tra l’arte tribale e la poetica di Pino Pascali – artista eclettico, scultore, scenografo, performer, figura centrale della scena artistica italiana degli anni Sessanta e uno dei più originali protagonisti dell’Arte Povera – a partire dall’interesse di Pascali verso il primitivo, in contrapposizione ai miti della società moderna, sempre più tecnologizzata, meccanizzata e industrializzata.

La particolare attenzione dell’artista nei confronti della mitologia, delle favole e delle storie condivise tra Africa e Europa, nonché la fascinazione subita dall’immaginario naturalistico della civiltà africana emergono nella sua opera: ne sono chiara testimonianza quelle che lui chiamava “finte sculture” rappresentanti frammenti di rinoceronti, dinosauri ed enormi cetacei. E ancora le liane, i campi arati e i cesti realizzati con tecniche e materiali misti.

4 come oggetto avanzato 12 300x224La mostra propone una nuova chiave di lettura dell’opera di Pascali, verificando l’importante debito che l’artista ha nei confronti della cultura africana e dei suoi esiti formali, dall’essenzialità della natura rappresentata, alla simbologia delle maschere fino alla costruzione alogica del pensiero. Non si pone l’obiettivo di proporre un’indagine sull’estetica e la storia dalla produzione artistica e artigianale africana ma, al contrario, di restituire l’atmosfera e l’incanto che hanno suggestionato l’immaginario dell’artista.

La mostra è aperta tutti i giorni su appuntamento dalle 11:00 alle 18:00 (chiuso domenica), in via Cino del Duca 4, 20122 Milano (www.fondazionecarriero.org).

Masha Sirago, ph © copyright Masha Sirago/ReportersAssociati&Archivi, mashasirago@gmail.com

 

 


Tags:

arte

arte tribale

Fondazione Carriero

Francesco Stocchi

Masha Sirago

milano

mostre

Pino Pascali


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *