Padova: Città di beneficenza – Città della Speranza

//   6 settembre 2011   // 0 Commenti

foto torre di ricerca

Per i pochi padovani che non lo sapessero, due domeniche fa, precisamente il 28 agosto, la città del Santo è stata sede (come ogni agosto da 4 anni ormai) della Non Solo Sport Race, gara non competitiva cronometrata, che si svolge in notturna snodandosi lungo 10 km del centro città, e che ha lo scopo di raccogliere fondi per l’Istituto di Ricerca Pediatrico Città della Speranza. I padovani, podisti e non, hanno voluto rispondere generosamente a questo appello con una partecipazione di massa: si sono sfiorate le 5mila presenze, e la somma raccolta per le iscrizioni alla manifestazione è di ben 42.270 euro, un vero successo.
La Città della Speranza, fondazione che finanzia il centro di oncoematologia perdiatrica di Padova e che contribuisce alla ricerca scientifica, ha già raggiunto importanti risultati con la costruzione dei laboratori di ricerca della Clinica Oncoematologica, del Day Hospital di Padova, del Day Hospital Pediatrico di Vicenza e del nuovo Pronto Soccorso Pediatrico di Padova con il contributo dell’Azienda Ospedaliera. Il prossimo obiettivo è la realizzazione della Torre della Ricerca Pediatrica, futura sede dei laboratori di ricerca contro tumori e malformazioni infantili, i cui lavori iniziati in Zona Industriale nel marzo 2009 dovrebbero concludersi a breve (la previsione è per fine mese). La vicepresidente della Città della Speranza, Stefania Fochesato, che ha “riscosso” l’assegno consegnatole dal primo cittadino Flavio Zanonato, si dice soddisfatta, e ringraziando i padovani aggiunge: “Noi della Fondazione facciamo un po’ di corsa tutte le iniziative. Succede anche per la Torre della Ricerca, l’istituto che si inaugurerà il prossimo 16 dicembre, dove 350 ricercatori potranno impegnarsi nella cura delle patologie che riguardano l’infanzia: un progetto importante grazie al quale si potrà garantire un futuro ai bambini”.

sergio giordani flavio zanonato stefania fochesato

Sergio Giordani, Flavio Zanonato, Stefania Fochesato


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *