Padova capitale della scienza e della ricerca con il Progetto QuantumFuture

//   3 ottobre 2011   // 0 Commenti

Palazzo_della_Ragione_Padua_Fassade

logo UNIPDOggi, lunedì 3 ottobre e domani, martedì 4, verrà presentato nel Salone del Palazzo della Ragione a Padova il progetto “futuristico” QuantumFuture, un piano strategico finanziato dall’Università di Padova con lo scopo di sviluppare la comunicazione quantistica utilizzando metodologie e tecniche provenienti dai settori di ricerca che hanno formato l’unità di studio patavino: Telecomunicazioni, Automatica, Astronomia e Ottica Quantistica. Nell’incontro con il pubblico, organizzato e coordinato dal professor Paolo Villoresi del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova, verrà spiegata la portata e l’importanza del Progetto QuantumFuture, tutti i vantaggi di questo nuovo modo di comunicare, e le nuove tecniche applicabili all’informazione quantistica.

Oggi, lunedì 3 ottobre, dalle 9.30, dopo i saluti del Sindaco di Padova Flavio Zanonato e del Rettore dell’Ateneo Patavino Giuseppe Zaccaria, si aprirà il convegno con gli interventi di esperti sullo stato dell’informazione quantistica, delle applicazioni di frontiera della crittografia e sul calcolo quantistico. Saranno presenti, tra gli altri, Cesare Barbieri del Dipartimento di Astronomia, Nicola Laurenti e Francesco Ticozzi del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione.

Il pubblico presente verrà coinvolto nel progetto con una dimostrazione diretta: un esperimento di comunicazione di un chiave segreta utilizzando singoli fotoni tra un trasmettitore e un ricevitore situati a circa 40 metri di distanza e posti all’interno del Palazzo. L’evento avverrà precisamente alle ore 14.45, e verrà replicato martedì 4 ottobre al Palazzo della Ragione con l’intento di far conoscere a studenti e cittadini le prospettive e le potenzialità della comunicazione quantistica, ma anche far emergere il tipo di ricerca che si svolge nell’Ateneo patavino.


Articoli simili:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *